RECENSIONE: Purple Lilies di Lavinia Morano

Cari sognatori, eccovi il romanzo particolare e profondo di Lavinia Morano, edito Brè Edizioni!

41o+3NmvP4L

GENERE: dark fantasy
DATA DI USCITA: 18 novembre 2019

Ebook / Cartaceo

“Purple Lilies” è un romanzo Dark Fantasy la cui tematica principale è l’idea che ogni essere vivente custodisca dentro di sé, in un angolo profondo del proprio animo, qualcosa di buono, puro e incorruttibile. Nel corso del romanzo si intrecciano storie differenti che vanno via via fondendosi in un unico racconto. Le storie principali sono tuttavia tre. La prima è quella di Clara, una ragazza che presto andrà a lavorare in un istituto per orfani sul quale circolano strane voci a proposito di streghe e di bambini scomparsi nel nulla. L’estate che precede l’inizio del suo nuovo lavoro sarà segnata da un viaggio in Egitto costellato da cattivi presagi e incubi, che sembrano metterla in guardia contro un imminente pericolo. Lei e suo cugino Luke, per il quale la ragazza prova più che semplice affetto, scopriranno di avere una missione da portare a termine e una vita da salvare. Contemporaneamente viene narrata la storia di Lilith e Keith, la coppia che gestisce l’istituto nel quale Clara andrà presto a lavorare. Dalle loro parole emerge che vi sono altri motivi dietro l’assunzione di Clara e che uno sconvolgente mistero si cela tra le mura di quell’istituto. Si fa più volte riferimento a una “Confraternita” della quale i due sarebbero a capo e i cui membri non appaiono completamente umani. La terza storia è quella di Hope, nome che significa speranza, una degli orfani dell’istituto in questione. Hope è una bambina con poteri speciali ma il cui unico desiderio è quello di riavere sua madre e trovare il calore di una famiglia. Lei intreccerà i destini di Luke e Clara con quelli di Keith e Lilith, fino a fonderli, in un crescendo emozionante e sorprendente. Vivrete questo “romanzo-viaggio” come una esperienza extrasensoriale che lascerà un segno nel vostro cuore. Come un giglio viola.

Non è stato semplice leggere questo romanzo.
All’inizio mi sono trovata spaesata, non avevo ben compresp lo svolgimento della storia ma poi, con l’andare della lettura ho capito che ero io che stavo sbagliando e che non stavo leggendo tra le righe.
Questo è un romanzo un po’ particolare…
Qui si intrecciano tre storie che col passare del tempo si fondono in un unica storia, portandoci alla scoperta dell’oscurità più assoluta ma nello stesso tempo, alla felicità, vera e propria.

Il romanzo inizia con la storia di Clara e Luke, due “cugini” che si innamorano tra loro e decidono di andare in Egitto, per una vacanza, prima che lei inizi a lavorare come segretaria in Inghilterra, nella “Pendle Northside Home” che sarebbe un orfanotrofio.
È proprio qui che compaiono Keith e Lilith, due persone fuori dal comune che all’apparenza sembrano semplici essere umani, ma sono molto di più….
Insieme alla ” Confraternita” cercano di sopravvivere ma devono effettuare un sacrificio enorme per farlo…
Qualcosa di oscuro succede in quell’edificio…
La nostra Hope, la bambina dagli occhi viola, sempre in disparte, sarà la chiave di tutto…

Tanti sono gli argomenti trattati.
Clara e Luke ci insegneranno che la vita, ci dà sempre una seconda possibilità, anche se…
Keith e Lilith ci faranno capire che in ognuno di noi, esiste il buono e l’amore verso il prossimo, anche se a volte non lo si dimostra o crediamo di non esserne capaci.
E poi c’è la piccola Hope che col suo cuore buono, i suoi poteri speciali ci insegnerà dei valori che molti di noi al giorno d’oggi hanno perso.
Ho amato tantissimo come l’autrice ha strutturato il romanzo.
In esso sono riuscita a conoscere ogni personaggio, scavando nella sua anima, ho letto le loro paure più grandi ma soprattutto ho capito il vero senso delle parole amicizia, amore e famiglia.

Questo non è solo un dark fantasy, ma è molto di più….
Troveremo misteri, segreti, complotti e alleanze inaspettate che ci daranno emozioni indescrivibili.
Sapete qual è stata un’altra cosa bellissima che l’autrice ha fatto?
Ha raccontato la storia di ognuno di loro nei minimi dettagli senza lasciare spazio alle domande.
Ha descritto il loro dolore, quello che hanno passato ed i loro misfatti senza censure ed è per questo che la considero un’autrice di spessore.
Devo dire una cosa però… Per mio parere soggettivo alcune scene sono state difficili da leggere, soprattutto per le persone troppo sensibili come me.
Nonostante questo trovo romanzo completo ed interessante.

La vostra…

Arianna
(Recensionista Sognare)

Ciao! Lo sai che siamo affiliati Amazon?!
Se ti piace il nostro blog e vuoi acquistare un libro clicca su i nostri link! Tu non spendi un soldo in più, ma aiuti noi a crescere e a migliorare!
Grazie! 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...