RECENSIONE: Trimalcione e il mistero di Plinio di Armando Carravetta

Cari sognatori, eccovi un breve ma intenso giallo storico nato dalla penna di Armando Carravetta, edito Aporema Edizioni!!!

51Q0tvroIaL

GENERE: giallo, storico
DATA DI USCITA: 21 luglio 2020

Ebook / Cartaceo

Gaio Pompeo Marcione è un affermato liberto, che potrebbe tranquillamente godersi le enormi ricchezze accumulate grazie alla sua abilità negli affari e alla sua accortezza negli intrighi di palazzo. L’unico suo cruccio è quello d’esser stato sbeffeggiato da Petronio, che nel suo “Satyricon” gli ha affibbiato il soprannome di Trimalcione. A sconvolgerne l’esistenza, siamo nel 79 d.C., arrivano però, quasi in contemporanea, l’eruzione del Vesuvio e un misterioso omicidio, del quale il vice prefetto della flotta di Miseno, braccio destro del celebre Plinio, gli chiede di occuparsi. Gaio è così costretto a indagare nell’oscurità che scaturisce dalle ceneri del vulcano e in quella ancor più fitta creata da un gruppo di congiurati, il cui obiettivo è, per quei tempi, il più elevato che si possa immaginare: l’imperatore Tito Flavio Vespasiano Augusto. 

Gaio Pompeo Marcione è un liberto che ha saputo riscattare la sua libertà grazie ad alcune sue qualità tra cui quella dell’astuzia, la sua grande abilità negli affari. La sua vita cambia quando in una delle sue cene invita proprio il senatore Petronio che non sapendo stare al gioco lo sbeffeggia affibbiandogli il soprannome di Trimalcione.

Questo è un romanzo storico che si ispira alle avventure di Trimalcione. Petronio nel suo satirycum descrive questo personaggio come“il grottesco emblema degli uomini nuovi”. Infatti, in questa opera si descrive proprio la decadenza morale che si stava andando a delineare nella nuova epoca.

Siamo nel 79 d.C. e mentre erano tutti riuniti in un banchetto a festeggiare Gaio Pompeo Marcione, una grande eruzione si scatena sul monte Vesuvio.
Il suo danno è tale da coinvolgere tutte le zone circostanti, mettendo al suolo le città di Pompei ed Ercolano.

A questo dramma purtroppo se ne aggiunge anche un altro, un omicidio a cui proprio Gaio verrà chiesto di prenderne parte per far luce sul mistero che lo avvolge.
Ed ecco che qui il libro oltre alla storicità prende le note di un giallo; si intrecceranno i due piani perché Gaio per poter proseguire nelle sue indagini ci porterà proprio lì dove si è posata tutta la lava facendoci fare un viaggio a ritroso nel tempo all’interno di una delle storie più drammatiche.
Di essa ancora oggi ne restiamo fermamente affascinati grazie alle continue ed innumerevoli scoperte.

“Di tanto in tanto, a qualcuno sembrava vedere come un fulmine che si spandeva verso l’alto a illuminare l’interno della nuvola. Altre volte, il fulmine si sprigionava dall’alto verso il mare, come durante una tempesta.”

È un libro questo in cui troviamo tutto ciò che ci può essere di più bello: un giallo nella storia che rievoca la figura di Trimalcione, dandocene una prospettiva un po’ diversa da quella che siamo stati sempre portati a vedere.
Con un bel resoconto sui fatti del Vesuvio avvenuti in quel tempo, con un linguaggio adatto e scorrevole per la lettura, rende tutto ancora più affascinante e consigliabile a tutti! ❤

Nancy 
(Recensionista Sognare)

Ciao! Lo sai che siamo affiliati Amazon?!
Se ti piace il nostro blog e vuoi acquistare un libro clicca su i nostri link! Tu non spendi un soldo in più, ma aiuti noi a crescere e a migliorare!
Grazie! 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...