REVIEW PARTY: Touch me di Victory Storm

Cari sognatori, fatevi coinvolgere dal nuovo romanzo di Victory Storm!!!

51gyiQyk5EL

GENERE: romance, new adult
DATA DI USCITA: 29 marzo 2021

Ebook / Cartaceo

Felicity ha trascorso tutta la sua adolescenza schiacciata dalla fama delle sue due sorelle, le ragazze più popolari della scuola e Reginette del ballo. È stato difficile riuscire a sopravvivere sapendo di non essere bella e magra come loro e alla fine, per paura di venire bersagliata dai bulli della scuola, ha preferito vivere nell’invisibilità.
Ora le cose sono cambiate. Frequenta il secondo anno di università, ha due amiche fantastiche e non si nasconde più. Tuttavia, quel rifiuto verso il proprio corpo è rimasto e non è ancora riuscita a superare la paura di essere toccata.
Ryo è sempre stato al centro dell’attenzione insieme ai suoi amici. Basta un suo sguardo per farsi temere o desiderare da chiunque. Non sa cosa significhi ricevere un no come risposta e chi ha provato a farlo se n’è poi pentito amaramente.
La sua vita è sempre stata un mix di adrenalina e velocità ma, nonostante gli sia sempre piaciuto correre pericoli, non avrebbe mai immaginato di schiantarsi con la moto a causa di una ragazza distratta, capace di fare e dire sempre la cosa sbagliata al momento sbagliato.
Ryo non intende perdonarla.
Felicity, distrutta dal senso di colpa, farebbe qualsiasi cosa per farsi perdonare.
Anche diventare la sua schiava.
Ma fino a che punto si può tirare una corda, prima che si spezzi?

In una società alla ricerca perenne della bellezza effimera, del mostrare al mondo una realtà che sia patinata, invidiabile di benessere alla ricerca dello scatto perfetto che sia instagrammabile per andare alla ricerca del consenso di follower, la normalità esce schiacciata, avvilita. Questa effimera perfezione da inseguire a tutti i costi come sé fosse l’ultimo baluardo di felicità approvata dagli altri, che prezzo ha? Quanti si soffermerebbero a conoscere qualcuno che è circondato da bellezze patinate ed appariscenti pur essendo una bellezza giunonica della ragazza della porta accanto? Come non sentirsi di meno se c’è qualcuno che puntualmente ti sbatte in faccia quelli che per lui sono i tuoi limiti che non supererai mai?

È facile giudicare una persona dal suo involucro esteriore enfatizzandone i limiti, ma le nostre insicurezze molto spesso non nascono solo dall’errata percezione che abbiamo di noi stessi quanto soprattutto dalla costante e martellante influenza che il pensiero degli altri possa per davvero contare per noi. Sarebbe ipocrita dire che ognuno di noi non sogna di essere bello secondo dei propri canoni estetici e che questo gli venga riconosciuto e ammirato, ma la verità è che ognuno di noi dovrebbe tirar fuori l’unicità che ha e che lo rende carismatico, affascinante agli occhi di chiunque perché nulla attrae positivamente quanto la consapevolezza di credere in noi stessi. Non è un percorso facile e richiede molto lavoro in se stessi ma soprattutto incontrare persone che ci guardino per quel che siamo per davvero e che possano aiutarci a tirar fuori quell’unicità che appartiene ad ognuno di noi.
Questo è l’interessante punto di approccio di questo romanzo che fa parte di una serie che recupererò certamente ma che è perfettamente autoconclusivo.

Felicity vive in una famiglia effimera, schiava al culto della bellezza patinata alla ricerca di un successo dettato dal numero di like in una foto ed essendo lei una donna rotondetta, normale, non rientra nei canoni per cui viene messa da parte. Per tutta l’adolescenza ha avuto amicizie dettate esclusivamente dall’essere sorella della reginetta della scuola e non per la persona meravigliosa che lei è. Fino a quando non incontra due amiche al college che l’amano incondizionatamente; certo loro sono bellissime e fidanzate con dei ragazzi notevoli e lei si sente in fondo sempre esclusa e relegata in un angolo in quella fortuna che non sembra appartenerle mai. Non riuscendo ad amare se stessa non permette a nessuno di avvicinarsi a lei anche fisicamente per il terrore di leggere quel disgusto che lei prova verso le sue imperfezioni nei loro occhi che la ferirebbe a morte.

«Che cosa vuoi?», sbottai acida. «Che resti qui. Con me. E che tu mi faccia credere che quello che è successo stanotte tra noi due sia stato dimenticato.» «Illuditi pure, ma io sono come gli elefanti. Pachidermica e con una memoria incancellabile.» «Non sei pachidermica», rise divertito dalla mia similitudine. «Come ti dicevo prima, illuditi pure, ma io me ne vado».

Ma la vita gioca le sue carte e il destino cambia in una manciata di secondi a seguito di un incontro/scontro con lui, uno dei bad boy più fighi che conosce fin dai tempi del liceo e che si è ritrovata al campus…

“Mi sentivo bloccato, incapace di concedermi quella debolezza che poi avrei pagato amaramente, perché, sì, ne ero convinto, prima o poi lei si sarebbe stancata di me. Io ero così. Deludevo le persone. Le spingevo a escludermi dalla loro vita. E in quel momento avrei fatto qualsiasi cosa per non spezzare quel filo sottile che mi legava a lei.”

Ryo è bello, dannato, chiuso, sfuggente, rabbioso. È uno di quei ragazzi da cui stare alla larga, che vive tutto a mille senza fregarsi quasi di nulla che non siano i suoi amici anche perché i sentimenti per lui sono l’ultima cosa in cui investire, sono effimeri e durano un attimo. Lui non vale il tempo che puoi soffermarti a viverlo perché tanto poi si resta delusi, feriti, abbandonati in un vuoto senza fondo. Dietro la patina di bello e dannato chi vede la sua anima tagliata a pezzi per far fuoriuscire quel dolore da voler controllare ad ogni costo prima che i fantasmi del passato tornino ad inghiottirlo. Lui ha il sesso occasionale, le moto, la ricerca costante di adrenalina ed i suoi amici.

Ma un giorno malauguratamente perde tutto in un colpo solo per colpa di quell’impiastro che fa uscire lati di lui che non avrebbe mai immaginato. E allora deve pagare, Felicity è sconvolta da quel ragazzo fino ad un anno prima intoccabile e inavvicinabile, che non l’avrebbe mai presa in considerazione, ma lei per senso di colpa inizia a prendersi cura di lui.

“Come si poteva amare una donna così senza farle del male, quando nessuno ti aveva mai insegnato ad amare e a essere amato? Come potevo lasciarmi cullare dal suo amore sapendo che ne sarei diventato dipendente e avrei finito per soffrire quando si fosse resa conto che ero solo un guscio vuoto, incapace di darle ciò che meritava e che l’avrebbe resa infelice? Ero un casino, perché distruggevo sempre tutti coloro che mi circondavano.”

Due anime spezzate, insicure, ferite, che portano dentro lo stesso dolore di incomprensione danno vita ad una storia d’amore che mi ha fatta tremare il cuore. Li ho sentiti miei, mi sono sentita parte della storia come se fosse parte della riscossione di ogni donna perché come dica un famoso film “Nessuno ci può mettere in un angolo”.

Anche i personaggi secondari che fanno parte degli altri due volumi della serie sono davvero belli, presenti come rete di supporto amicale. Ognuno entra nella storia con la sua personalità che gioca dei contrasti affascinanti. Felicity se dietro quel lato accomodante e dimesso tira fuori personalità e gran cuore di una generosità unica, Ryo dietro allo scudo emotivo di rabbia e autodistruzione, cela una sensibilità che tocca l’anima. Questo potrei dirlo di ogni personaggio segno di un romanzo scritto accuratamente e non buttato lì.

Ho apprezzato l’originalità, la sensualità mai volgare ma piccante per ogni lettore, la goliardia, la vera amicizia, il senso di famiglia. L’ho letto tutto in una notte e non riuscivo a staccarmi nemmeno per un istante tanto era la voglia di far parte di questo mondo creato da questa penna scorrevole ed empatica.
Questo romanzo è proprio per tutte i lettori che amano l’amore, che amano riflettere leggendo ma con la leggerezza di non prendersi mai troppo sul serio.

Alla prossima lettura! ❤

Rosanna 
(Recensionista Sognare)

Ciao! Lo sai che siamo affiliati Amazon?!
Se ti piace il nostro blog e vuoi acquistare un libro clicca su i nostri link! Tu non spendi un soldo in più, ma aiuti noi a crescere e a migliorare!
Grazie! 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...