REVIEW TOUR: Di cenere e di carne di Laura Vegliamore

Cari sognatori, eccovi il nuovo ed intrigante romanzo di Laura Vegliamore, edito Words Edizioni!!!

EBOOK di cenere e di carne

GENERE: paranormal storico
DATA DI USCITA: 7 aprile 2021

Ebook / Cartaceo

Cresciuta in convento, Lucrezia non sa nulla della vita. Ha però un dono: è capace di far vivere le parole. Per questo viene scelta come dama di compagnia di un’eccentrica contessa, affinché legga per lei ad alta voce nelle stanze del suo palazzo, a volte per ore e senza che nessuno l’ascolti. È in uno dei vecchi volumi, che Lucrezia scopre qualcosa che sarebbe dovuto rimanere celato: un messaggio d’amore, da parte di un uomo coperto d’infamia.
Il figlio del demonio.
L’assassino.

Thomas ha sei anni quando per la prima volta sente bruciare la sua pelle. Non sa che ben presto quel dolore nella carne e le strane parole che gli escono dal petto con prepotenza gli cambieranno la vita. Tra le stanze affrescate di quello stesso palazzo, passato e presente sembrano confondersi e fondersi in un percorso già tracciato. Ma cos’è davvero il destino? Una condanna alla malvagità, la risposta a una vita incompleta o l’incontro di due anime che si sono rincorse attraverso i secoli? E cosa possiamo fare di fronte a esso se non accettare la nostra impotenza?

Questo è un libro molto intrigante, che ti tiene incollato alle pagine facendoti entrare in un mondo parallelo.

Per Lucrezia tutto è stato diverso da quel punto in poi perché fino a quel momento aveva vissuto in un convento e non conosceva nulla della vita. Ha un dono molto speciale, secondo me anche molto bello, è capace di far vivere le parole quando legge qualsiasi libro.

La sua vita cambia perché viene scelta dalla signora di un palazzo per fargli compagnia, infatti qui fa la conoscenza di Cecilia. 

“La bellezza che trovò nella figura della signora Cecilia le cadde addosso in un sussurro delicato e limpido.”

Lucrezia è una ragazza molto semplice, non vanitosa, in quanto la vita non gliene aveva dato modo. La ragazza viene presa per svolgere un compito molto semplice, leggere ad alta voce per la signora del palazzo, ma a volte sente che legga al vuoto in quanto Cecilia esce dalla stanza per fare le sue faccende. Per chi legge allora? Si nasconde qualcuno nel palazzo?

Un giorno si trova in biblioteca e sfogliando un libro, affascinata dai caratteri impressi sul dorso e dalla loro irregolarità, fa la scoperta di un bigliettino..

“Alla mia Beatrice,
che m’uccide ancor di più
perché è mia
senza poterlo essere.

Elias”

La domanda sorge spontanea… chi è Elias?

La curiosità è donna, allora un giorno Lucrezia chiede alla domestica Elaide, la quale gli racconta una storia raccapricciante… lui è il figlio del demonio. È un ragazzo arrivato quando c’era ancora il signore del palazzo, però questo giovanotto aveva una particolarità… il viso macchiato di sangue e si dice che è stato lui ad ammazzare il defunto marito di Cecilia.
Sarà la verità? Lucrezia non ci crede molto, chi delle due ha ragione?

Thomas è un giovane bambino che all’età di sei anni scopre per la prima volta di sentire bruciare sotto la sua pelle e riesce a parlare una lingua a lui sconosciuta. 

“Come era accaduto? Perché non smetteva di essere in quel modo? Perché continuava a sognare, a cadere in quel vuoto bollente e doloroso? Che poteva fare per scomparire una volta per tutte?”

Crescendo per Thomas la vita non è stata facile ed un giorno si ritrova nello stesso palazzo dove aveva vissuto Lucrezia, e qui fa la conoscenza di una ragazza…

 “Dentro quella consapevolezza seppe che lei, la sconosciuta, la ragazza appena incontrata in quel palazzo immenso, gli apparteneva, era parte di lui, delle sue lacrime trattenute, del tremore delle sue mani e di tutti gli istanti della sua vita.”

Non aggiungo altro…

Questo è un libro pieno di dolore e sofferenza per un amore tormentato che anche con il passare del tempo non si è estinto, anzi si è sviluppato nella ricerca del vero Amore.
La scrittrice è stata brava a raccontare la storia dalle diverse parti, in quanto con il salto tra i vari pov si riesce a captare e vivere meglio le sensazioni dei nostri protagonisti. 

A me piacciono molto i libri che intrecciano passato e presente e in questo caso leggere un libro storico con tratti paranormal mi è piaciuto moltissimo. All’inizio ero molto dubbiosa, in quanto non leggo molti libri paranormal, ma l’intreccio con un libro storico e conoscendo la scrittrice da un suo precedente libro, ho provato a buttarmi in questa avventura che devo dire è stato molto piacevole. Durante il giorno, non vedevo l’ora di arrivare a casa e leggere questo libro per capire meglio chi erano i personaggi e quali sfide avrebbero dovuto affrontare. 

Consiglio moltissimo questo libro!

Kikka
(Recensionista Sognare)

Ciao! Lo sai che siamo affiliati Amazon?!
Se ti piace il nostro blog e vuoi acquistare un libro clicca su i nostri link! Tu non spendi un soldo in più, ma aiuti noi a crescere e a migliorare!
Grazie! 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...