REVIEW PARTY: The Green Monkeys di Mauro Garofalo

Cari sognatori, eccovi il particolare romanzo di Mauro Garofalo, edito Mondadori!!!

512JehNel3L

GENERE: urban green, distopico, young adult
DATA DI USCITA: 20 aprile 2021

Ebook / Cartaceo

La luce si era appena levata a est quando Sun arrivò sul tetto del grattacielo. La ragazza inspirò, provò a espandere il ki al respiro del mondo, prima alla città e poi, ancora più giù, alle foreste che intrappolavano lo smog. Lì c’era il Muro Verde che girava tutt’intorno a Chersom City. Oltre la cortina dei boschi, dove un tempo sorgevano le vecchie città, adesso c’erano solo rovine: la natura si era ripresa tutti gli spazi. Mentre caricava il calcio laterale, la ragazza avvertì lo spostamento d’aria. Si fermò. Fu allora che li vide. Sette figure che si muovevano in velocità. Cosa stavano facendo? Poi strizzò gli occhi: stavano iniziando a scalare un palazzo?
Sun non può saperlo, ma quell’alba non sarà solo l’inizio di un nuovo giorno per lei. Quello che accadrà da lì in poi – l’incontro con Monkey e le sue Scimmie, traceur che paiono volare da un grattacielo all’altro, la scoperta del tradimento e dei piani di conquista del fratellastro Kobe e lo svelamento del proprio destino – farà esplodere la campana di vetro sotto la quale si era rifugiata fino ad allora. Per la prima volta, i suoi occhi vedranno tutto con chiarezza e quel che osserveranno sarà l’inevitabilità dello scontro imminente tra la classe politica avida e arrogante della sua città, che ancora si ostina a considerare la natura “al servizio” della metropoli (e che ha dimenticato le conseguenze degli errori commessi dalle generazioni passate), e un gruppo di giovani ribelli, le Scimmie, disposti a tutto pur di difendere la foresta in cui sono cresciuti e l’idea di una convivenza possibile tra questa e la città. E a quel punto Sun, tenace e determinata come i fili verdi nei prati, i germogli che crescono spontanei nei campi, le erbacce agli angoli delle strade, non potrà più stare in disparte a guardare.
Un romanzo urban green che parla al cuore della generazione che si batte con generosità al fianco di Greta Thunberg e che crede che non possa esistere benessere per nessuno se prima non ci si assicura di preservare e proteggere il mondo che ci è stato concesso di abitare.

Non è mai facile recensire un romanzo come l’Urban Green o il distopico perché sono generi particolari, dove bisogna leggere tra le righe per poter capire bene la storia e per me, che è la prima volta, non è stato facile. Non perché il racconto sia noioso o brutto anzi, lo ritengo affascinante, pieno di colpi di scena e molto emozionante.

Sun è una giovane ragazza rimasta orfana di madre, allevata dal suo patrigno, l’architetto delle grandi città come quella in cui vive, chiamata Chersom City in onore di sua madre.
La cosa inusuale è solo una…
La città è circondata dal Muro Verde, un recinto fatto di alberi che protegge la capitale dall’Inquinamento.
Questo punto della storia mi ha fatto pensare molto ad un film che ho visto tanto tempo fa “Io sono leggenda” ma non per la somiglianza del racconto ma per come è incentrata la descrizione di Chersom City.
Nel film, molte persone sono state racchiuse tra le mura di una città per non essere infettate da un virus mentre nella storia, la gente è stata racchiusa in una città per non poter vivere liberamente e sottostare solo a delle regole.

Chi vive dentro le mura respira aria buona, senza rumori molesti o inquinamento mentre fuori ci sono i cosiddetti Selvatici, inetti, quelli che non hanno accettato le regole del Consiglio, ma se non fosse così?
Immaginate un mondo dove siete costretti a vivere, dove il vostro unico desiderio è uscire da quella bolla di cui siete prigionieri da anni e che il vostro solo desiderio è quello di scoprire il mondo che c’è fuori.
Anche Sun, vuole farlo.
Ama svegliarsi presto, salire sul palazzo di vetro ogni mattina per vedere l’alba, il paesaggio circostante e quello che c’è fuori.
Sarà mai possibile per lei? Questa è la domanda che si pone ogni volta ed i ricordi che aveva da bambina non fanno che aumentare solo la sua curiosità.

Cosa significa il sogno che fa tutte le notti?
Un lupo… Un ragazzo…
Che senso ha?
Una mattina però cambia tutto ed a quel punto la dolce Sun comincerà un viaggio alla scoperta di se stessa…

Mentre leggevo ho fatto un viaggio interiore, come ogni personaggio.
Ogni protagonista viaggerà non solo con la mente ma anche fisicamente, tutto ciò li porterà a ritrovare se stessi, a scoprire un mondo nuovo ma soprattutto capiranno che anche gli ostacoli più insormontabili possono essere superati…
I luoghi sono descritti in maniera impeccabile!
Anche il fatto che la città di Chermon sia divisa in Quadranti, dove ognuno ha il proprio compito è una cosa inusuale che non avevo mai letto in nessun libro.
Come se fossero varie casate, comandate da un Consiglio, che fa da dittatura.
Ed è proprio qui che entra in gioco Kobe, fratellastro di Sun.
Kobe è un ragazzo strano, misterioso e da quando la madre è morta, porta rancore verso il padre e Sin, ma perché ce l’ha con loro? Lui sarà un protagonista tutto da scoprire…

E ora parliamo del personaggio a cui sono più affezionata, quel personaggio che oltre a Sun mi è entrato nel cuore e mi ha fatto innamorare della sua dolcezza, del suo cuore, del suo modo di pensare e di agire, Monkey.
Lui porterà la nostra Sun a riscoprire se stessa, a vedere un mondo nuovo, dove l’amicizia e l’amore sono due cose unite ma nello stesso tempo distinte, dove nessuno giudica nessuno e si accettano gli altri per come sono.
Tra loro, sin dall’inizio si istaura un legame potente, è come se fossero sempre stati uniti e si conoscano da sempre ma non è così e quindi com’è possibile che tra loro ci sia questo rapporto?
Le cose da scoprire sono tante…
Le emozioni sono indescrivibili…
Il viaggio è incredibile…

Questo è un romanzo particolare, un romanzo che ti prende sin da subito, dove pagina dopo pagina aumenta la curiosità di scoprire quello che succede e che coinvolge il lettore talmente tanto che lo rileggerete talmente tante volte da non stancarvi mai!

La vostra…

Arianna
(Recensionista Sognare)

Ciao! Lo sai che siamo affiliati Amazon?!
Se ti piace il nostro blog e vuoi acquistare un libro clicca su i nostri link! Tu non spendi un soldo in più, ma aiuti noi a crescere e a migliorare!
Grazie! 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...