REVIEW PARTY: Nessuna verità di Elena Carletti

Cari sognatori, eccovi il forte romanzo di Elena Carletti!!!

418aiJw212L

GENERE: thriller, psicologico
DATA DI USCITA: 21 marzo 2021

Ebook / Cartaceo

Quando Laura, tecnico di laboratorio dell’Agribio Research, trova un’alta percentuale di diserbante nel grano, il mondo le crolla addosso. Non sa cosa fare perché nessuno le crederebbe, visto il suo passato. Laura sa chi c’è dietro, o almeno è quello che le ripetono le voci nella sua testa tutti i giorni, ma non immagina quanto alti siano gli interessi delle persone coinvolte.
E quando pensa di aver trovato la soluzione, ecco che qualcosa sconvolge di nuovo la sua vita, riportandola indietro nel tempo, a quando tutti la credevano pazza. Perché forse Laura pazza lo è davvero, perché quelle voci la torturano e le dicono di fare cose che lei non osa nemmeno pensare. Anche a suo figlio. Laura sa di aver ragione ma sa anche di non poter contare su nessuno per trovare quella che per tutti è una verità che non esiste.

Questa volta devo ammettere che tratto un genere di romanzi dove non sono proprio avvezza anche se mi è capitato di leggere dei thriller contaminati con altri generi, eppure fin dalla lettura della trama ho sentito un legame con questa storia. Mi ha riportato indietro negli anni a quando da studentessa appassionata sognavo di diventare un chimico aggirandomi per i laboratori della mia scuola, anche se poi la vita mi ha portata altrove. Questo romanzo poi tratta delle tematiche molto attuali ed interessanti da una particolare prospettiva.

Quello che ha sempre contraddistinto noi donne è quella capacità di immergerci nelle cose, di ascoltare con il cuore oltre a vedere quella superficie che salta agli occhi. Noi donne abbiamo quella sensibilità che ci porta dove la ragione apparentemente ancora non vi arriva e raramente l’istinto femminile quando scorge delle intuizioni sbaglia o perlomeno non ci mettiamo in cammino verso una risposta a quei dubbi che non ci danno pace.

Laura è una donna speciale che ha sofferto molto attraversando ogni stadio del dolore fino ad arrivare a perdere la compiutezza di sé inseguendo quel ronzio fastidioso della mente, quelle voci che non le lasciano scampo e che vorrebbero decidere di ogni passo della sua vita. Laura lavora in un laboratorio dove ha incontrato l’amore della sua vita che ora non c’è più e le è rimasto suo figlio Filippo con cui ha un rapporto simbiotico, viscerale, quasi fosse la sua ancora nella tempesta che agita la sua mente. Negli anni ha avvicinato a sé Lorenzo, il direttore del suo laboratorio che le è stato molto vicino, diventando una presenza fissa nella sua vita ma sempre con un muro che non fa mai progredire il loro rapporto. Dopo un periodo difficile ora sembra quasi in ripresa ed al laboratorio le viene concessa l’opportunità di compiere delle analisi per una nota azienda ma viene da subito ostacolata da Lorenzo. Ed è allora che con un sotterfugio riesce di nascosto ad effettuare quelle analisi. Qui inizia tutto il romanzo perché se da un lato scopre un qualcosa di potenzialmente pericoloso che potrebbe portare ad uno scandalo, ma il guaio è che la mente di Laura le gioca spesso brutti scherzi ed anche lei dubita delle sue capacità, dei suoi ricordi mentre compie il suo lavoro, per cui come può sperare di essere creduta.

Quando ti convincono che non sei più capace di portare avanti la tua vita, quando ti fanno sentire che vale poco o nulla, quando la tua malattia ti porta a fare delle cose avventate mettendoti anche in pericolo inizia una spirale dove brancoli nel buio, non sai più di chi puoi fidarti visto che anche tu sei fuori controllo. E poi c’è anche tuo figlio da seguire, e poi c’è sempre chi ti fa sentire inadeguata per tutto, anche per lui. È proprio quando sprofondi nel baratro che sorge quel barlume di istinto, quel filo di luce che ti porta ad aggrapparti ad una luce che solo tu sai che c’è.

È un thriller che gioca con i tuoi pensieri, con le tue fragilità, con quelle voci che ti parlano attraverso il pov unico di Laura. Come lei ti sentirai fragile, impotente, atterrito, ma assetato di verità, avrai voglia di urlare al mondo che tu sei vivo e che ce la puoi fare, che ti devono ascoltare. Sei tu, il tuo istinto, la tua coscienza che ti impedisce di fermarti, che ti spinge verso la verità anche quando in gioco c’è tutto quello che hai di più caro.

Ho trovato il romanzo scritto con una penna molto pulita, alla portata anche di chi come me non ama troppo il genere e si vorrebbe approcciare. È un intreccio narrativo dove davvero non vedi spiraglio ma che al tempo stesso ti sfida a voler capire con colpi di scena che mettono a soqquadro tutte le certezze di una vita intera ribaltandole.
Come ho già detto ho apprezzato molto la componente ambientalista della narrazione perché la vicenda narrata ahimè non è lontana dalle pagine di cronaca che spesso leggiamo ma su cui poi raramente ci soffermiamo per davvero.

Sono certa che la storia di Laura dal punto di vista psicologico farà rispecchiare molte delle donne di oggi a cui è richiesta un’attenzione a mille cose contemporaneamente per stare al passo con una vita che costantemente ci sfugge di mano. Una maggiore solidarietà ed ascolto senza giudizio e pregiudizio farebbe bene ad ognuno di noi ed è uno dei motivi principali per cui vi consiglio di leggere questo romanzo.

Alla prossima lettura! ❤

Rosanna S. 
(Recensionista Sognare)

rp verità cal


Ciao! Lo sai che siamo affiliati Amazon?!
Se ti piace il nostro blog e vuoi acquistare un libro clicca su i nostri link! Tu non spendi un soldo in più, ma aiuti noi a crescere e a migliorare!
Grazie! 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...