REVIEW PARTY: That kiss (Matches of Love, vol.1) di Karen Morgan

Cari sognatori, ritorna Karen Morgan con una nuova ed appassionante avventura!!!

cover-ebook

Serie: Matches of Love, vol.1
Genere: sport romance
Data di uscita: 10 maggio 2021

Ebook / Cartaceo

REBECCA OLEN
Studio al Richland college e dovrei concentrarmi sui miei obiettivi, ma davanti a me c’è un enorme ostacolo.
Lui è il battitore della squadra di baseball e dopo la festa dell’anno scorso tenermi alla larga da lui è impossibile.
RANDELL WARREN
Sono il capitano e battitore della squadra di baseball, e davanti a me ho un futuro brillante.
Le ragazze mi adorano e io amo essere venerato da loro, ma dopo quella maledetta festa ho occhi e “altro” solo per Rebecca Olen, che invece scappa da me.
Ma l’amore, come una partita, è imprevedibile…
Si comincia a giocare!

La serie sarà composta da volumi autoconclusivi. 

Il connubio Karen Morgan e Sport Romance mi ha elettrizzata fin dalla prima volta che ho letto l’annuncio di questo libro da parte della scrittrice!
Ho sempre detto o scritto, fate un po’ voi, che adoro questa scrittrice perché ad ogni sua nuova pubblicazione mi sorprende, lei non è mai ripetitiva o scontata, ad ogni nuovo libro ama mettersi in gioco e spaziare in vari generi, riuscendoci sempre benissimo, beh… scusate se mi ripeterò ma anche stavolta è stato così!

Non vi parlerò tanto della storia perché ritengo che sia giusto che voi la scopriate man mano durante la lettura. Questo è il primo libro di una stuzzicante serie, anche perché all’interno di questa prima storia che è principalmente incentrata su Rebecca e Randell ci sono alcuni personaggi molto interessanti di cui vorrei approfondire la conoscenza.
I nostri protagonisti sono due giovani studenti di un college texano, la loro è una storia ricca di sentimenti e passione, condita da piccole crisi e turbamenti, di paure spesso ingiustificate, contrasti familiari e in alcuni momenti poca fiducia nel prossimo.

<<Randell Warren. Il suo nome mi si è incatenato nel cervello ed è sbagliato perché devo concentrare le mie forze sugli studi e raggiungere il mio obbiettivo: diventare interior designer. Randell Warren non me lo permette. E ogni volta che penso a lui una fitta mi devasta lo stomaco.>>

Affrontare l’amore con le sue incognite e la paura di essere feriti dalla persona che amiamo, il cercare di farlo coincidere e convivere con l’impegno nello studio che ci porterà verso il lavoro dei nostri sogni o la carriera sportiva che vorremmo intraprendere nel nostro futuro…

<<Il baseball è stata la mia unica priorità fin da bambino. Già da quando avevo perso i primi dentini, sognavo di giocare in un enorme campi, fare punti e sentire la folla gridare il mio nome. Mai avrei creduto che, anni dopo, mi sarei trovato a pensare ad una ragazza e bel frattempo stare in classe a studiare ingegneria.>>

Questo è ciò che vivono Randell e Rebecca insieme ai loro amici/compagni all’interno di questo libro.
Amo gli Sport Romance e di conseguenza ne ho letto tanti, alcune volte sono rimasta delusa perché l’ingrediente sportivo era troppo presente e rendeva la storia noiosa e pesante mentre altre volte è stato l’esatto contrario, invece stavolta non è successo nulla di ciò, Karen Morgan ha dosato in modo eccellente le parti riguardanti il baseball, sport appunto che pratica Randell, uno sport a me quasi totalmente sconosciuto e che mai avevo trovato in altri libri da me letti, la scrittrice è stata molto precisa e al tempo stesso semplice con le sue parole che alcune azioni di gioco mi sembrava quasi di vederle piuttosto che leggerle, così come è stata brava ad inserire alcune nozioni sulle materie di studio dei nostri protagonisti, amo questa sua particolarità di spiegare sempre in modo molto semplice e comprensibile ciò che fanno nella “vita” i protagonisti dei suoi libri, anche perché delle volte scopro e imparo cose che non conoscevo. Così come adoro il suo modo di descrivere i luoghi in cui si ambientano le sue storie, in questo caso specifico siamo a Dallas, stupenda e assolata metropoli del Texas, ricca di mille sfaccettature e di tanti angoli belli e suggestivi che Karen descrive così divinamente e che, come ogni volta mi accade quando finisco il libro ma delle volte anche mentre lo leggo, mi spingono a fare una ricerca di questi luoghi su Google per constatare che ciò che nella mia mente si delineava durante la lettura corrispondeva esattamente alla realtà.

La delineazione dei due protagonisti è molto accurata, grazie ai doppi pov ho potuto vivere ogni emozione da loro provata nelle varie circostanze che li riguardavano senza comunque mai trovare un copia incolla del pensiero femminile rigirato al maschile o viceversa come purtroppo alcune volte mi è capitato di trovare in altri romanzi di altri scrittori, lei invece è sempre attenta sia nel riguardo dei dialoghi che dei pensieri dei suoi protagonisti così da non essere mai ripetitiva.

<<Apro gli occhi incrociando i suoi, allontana la mano dal mio viso e se ne va. Lasciandomi inerme, con il cuore in gola e sovrasta dalle emozioni.>> …
…<<Non credevo di avere tanto bisogno di lei. Non credevo mi mancasse in questo modo. Non credevo di essere così fottuto.>>

Auguro anche a voi di perdervi nel vortice di emozioni che questo libro fa provare così come è successo a me! ❤

Siria 
(Recensionista Sognare)

Ciao! Lo sai che siamo affiliati Amazon?!
Se ti piace il nostro blog e vuoi acquistare un libro clicca su i nostri link! Tu non spendi un soldo in più, ma aiuti noi a crescere e a migliorare!
Grazie! 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...