REVIEW PARTY: Il principe dei Rocchetti (The Rocchetti Dynasty, vol.1) di Bree Porter

Cari sognatori, entrate nel mondo più oscuro e prepotente tra le pagine del romanzo di Bree Porter, edito Believe Edizioni!!!

51L-nWRiw0S

SERIE: The Rocchetti Dynasty, vol.1
GENERE: dark, mafia romance
DATA DI USCITA: 10 maggio 2021

Ebook / Cartaceo

Tra i grattacieli imponenti della Città del Vento, esiste un mondo criminale e oscuro in cui tutto ciò che conta sono lealtà, violenza e sangue.
Sophia ha sempre saputo che il suo matrimonio sarebbe stato organizzato e che non avrebbe avuto voce in capitolo. Ma quando scopre che il suo futuro marito non è altro che il famoso Alessandro “Il Senza Dio” Rocchetti, principe della famiglia Rocchetti e Capo dell’Outfit di Chicago, si ritrova in un incubo.
Le nozze organizzate iniziano in modo sanguinoso e la violenza non si conclude con la loro unione. Sophia è costretta a farsi strada nella sua nuova famiglia, tra il dolore e il mondo brutale che conosce. Oltre che affrontare il marito pericoloso ma affascinante.
Segreti e minacce la circondano, dai Federali al mondo criminale, che si dimostrano molto simili. Inclusi gli episodi bizzarri che accerchiano la morte della sorella…
Serie Rocchetti Dynasty:
#1 – Il principe dei Rocchetti
#2 – La principessa di Chicago
#3 – La regina dei Rocchetti

Oggi vi parlerò del primo volume di questa serie mafia romance scritta da un’autrice che racconta le vicende di una famiglia mafiosa americana di chiare origini italiane attraverso lo sguardo di una donna che sposa il discendente della dinastia. Parto dal presupposto che questi sono romanzi che raccontano personaggi non da emulare, comprendere o capire nel profondo, ma sono personaggi che compiono azioni esecrabili, efferate. Non sono certamente storie per tutte perché rimescolano valori, identità creandone una tutta sua che obbedisce alla legge del più forte che sopravvive al branco.
In questo caso sono raccontati poi attraverso uno sguardo patriarcale che vede la donna come sottomessa all’uomo, come pedina di scambio di giochi di potere che cresce sapendo cosa accade attorno a lei, cresce per essere la moglie perfetta di un uomo di potere, che deve chiudere entrambi gli occhi alle attività del marito, deve sapere qual è il suo posto per evitare che lui possa punirla.

La nostra protagonista è esattamente il prototipo perfetto di donna cresciuta in un determinato ambito per un determinato scopo soprattutto dopo un grande dolore che l’ha piegata, si ritrova a sposare il principe dei Rocchetti, il Senza Dio, l’anima oscura della più pericolosa famiglia mafiosa. Non immagina nemmeno in che baratro infernale sta per accedere accanto all’uomo più misterioso e inaspettatamente affascinante che abbia mai incontrato.
Mai come in questo caso avrei adorato leggere il pov perché entrare nella mente di Alessandro Rocchetti dev’essere affascinante e crudele al tempo stesso. Lo vediamo come un giovane uomo rassegnato e consapevole del suo ruolo e di quel che ne concerne. È cresciuto per poter guidare la famiglia un giorno; è spietato, si prende quel che vuole senza chiedere o rendere conto.

Entrambi sprigionano un bisogno l’uno dell’altro carnale, potente, devastante a cui non si assoggettano, contro cui lotteranno. Da un lato Sophia ha timore folle di quest’uomo che non conosce, che da un istante all’altro potrebbe giocare con la sua vita facendone quel che vuole, dall’altro è attratta dalla sfida di potere che comporta stargli accanto. Lui non ha fronzoli, non ha riguardi, non vuole una moglie falsa, precostituita e scorge in lei un temperamento più ribelle dei modi affettati a cui è stata educata. È una partita di scacchi dove vita e morte danzano all’inferno giocando con i sensi del lettore.

Assisterete a scene di roulette russa dove arrivare incolumi a fine giornata non sarà sempre facile.
Sono curiosa di scorgere il seguito di questo racconto perché i personaggi devono compiere delle scelte dolorose lasciando qualcosa indietro e far fronte a nemici sempre più spietati.
La storia è scritta in modo accattivante anche se farcita di cliché mafiosi a iosa relegati ad un’immagine vecchia perfino per i mafiosi stessi, il tutto un po’ fintamente italo americanizzato ma con una trama intrigante e stuzzicante che nonostante tutto mi tiene incollata e mi ha commossa in alcuni punti.

Se siete appassionati di storie del genere come me sono certa che apprezzerete molto lo stile di questa storia, vedremo crescere questa donna dai passi incerti alla sfida al potere per difendere quello che ama e in cui crede.

Alla prossima lettura! ❤

Rosanna S. 
(Recensionista Sognare)

Ciao! Lo sai che siamo affiliati Amazon?!
Se ti piace il nostro blog e vuoi acquistare un libro clicca su i nostri link! Tu non spendi un soldo in più, ma aiuti noi a crescere e a migliorare!
Grazie! 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...