REVIEW TOUR: L’astronauta dal cuore di stagno di Massimo Algarotti

Cari sognatori, eccovi il breve ma intenso romanzo di Massimo Algarotti, edito O.D.E. Edizioni!!!

cover

Genere: narrativa, contemporaneo
Data di uscita: 10 maggio 2021

Ebook / Cartaceo 

Nove mesi per prepararsi ad accogliere Zoe: c’è un mondo da disegnare, da creare, una stanza da preparare con amore e perseveranza, soprattutto quando la solitudine piomba all’improvviso nella vita di Aleida. Diciannove anni e una vita da riscrivere.
Zoe è una bambina che nasce con gli occhi chiusi a causa di una stella filante che voleva solo abbracciarla più forte. Grazie alla vicinanza di Selima, immensa amica, di suo padre e di un nuovo compagno, Aleida scopre che il destino traccia un solco su cui la vita affonda sempre le proprie radici per costruire, in ogni caso, un futuro.
Un viaggio che porta con sé Santa Lucia, Caravaggio, il Petrichor e un’Astronauta dal cuore di stagno.

Aleida è una giovane ragazza di appena 19 anni; dopo un semplice test la sua vita cambierà totalmente.
Ha nove mesi per essere pronta ad accogliere una nuova vita, Zoe, ma in questo tempo deve preparare moltissime cose, come la stanza. La cosa più importante ma anche la più difficile è comunicare la lieta notizia al suo fidanzato, il quale invece di starle vicino la abbandona a se stessa.

“Una donna è madre nell’esatto istante in cui lo scopre, un padre no. Padri lo si diventa nel tempo, con calma, alcune volte con troppa calma, così tanta che alcuni uomini non lo diventano mai davvero.”

Per fortuna Aleida non è proprio sola… ha al suo fianco suo papà, una roccia che non l’abbandonerà neanche nel momento del bisogno, ed un’altra persona che sarà un sopporto per lei è la sua amica Selima.

Il destino in questa storia sarà molto presente. Aleida dovrà affrontare molte sfide dall’abbandono del fidanzato, dal momento peggiore che ogni donna possa superare ma una luce è data da una rosa rossa donata da un ragazzo dolce e premuroso.

Un libro scritto magistralmente, una scrittura commovente e per questo che vi dico se lo leggerete, e spero di sì, preparate i fazzoletti; ogni tanto ho dovuto smettere di leggere altrimenti piangevo a dirotto.
In questo libro si tocca il dolore di una perdita ma avvertiremo anche l’amore con l’A maiuscola.

Non voglio raccontarvi altro di questa storia perché a scrivere queste parole e ripensare solo al dolore di questa giovane donna, e quante altre avranno passato quello che ha passato Aleida, mi viene da piangere. Non riesco ad immaginare a tutto quello che ha dovuto passare da giovane donna e mamma, che magari un giorno anche io avrò una Zoe o una nuova vita tra le braccia.
Questo è un romanzo dalle tinte forti dell’amore profondo e totalitario, quello che ti dilania il cuore ma allo stesso tempo te lo riempie fino a farlo esplodere di tutti i sentimenti che tiene chiusi in sé!

Vi lascio con queste parole che mi hanno toccato il cuore:

“Perdonami Zoe, amore mio, se non ho saputo proteggerti da me stessa e da quella stella filante che, forse, ti voleva solo abbracciare. Un cordone ombelicale che doveva nutrirti e invece ti ha portato via.”
“Sei la mia astronauta dal cuore di stagno: naviga senza paura e vienimi a trovare quando ti manco. Segui le coordinate delle mie lacrime e dei miei pensieri e mi troverai, sempre con un cuore in più che ho messo via per te, solo per te, solo per noi. Perché quello che tu hai creato in me è un tenero delirio e credimi sarà impossibile per qualsiasi altro umano prendere quel posto.”

Buona lettura… ❤

Kikka 
(Recensionista Sognare)

Ciao! Lo sai che siamo affiliati Amazon?!
Se ti piace il nostro blog e vuoi acquistare un libro clicca su i nostri link! Tu non spendi un soldo in più, ma aiuti noi a crescere e a migliorare!
Grazie! 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...