RECENSIONE: Rouge (Corruzione, vol.1) di CD Reiss

Cari sognatori, in ANTEPRIMA EBOOK, vi presentiamo il nuovo e “corruttivo” romanzo di CD Reiss, edito Grey Eagle Publications!!!

41YoA3lTXAS

SERIE: Corruzione, vol.1
GENERE:
mafia romance
DATA DI USCITA: 20 maggio 2021 (ebook)
10 maggio 2021 (cartaceo)

Ebook / Cartaceo

Antonio è un bellissimo sicario.
È un prodigio di ladro, nonché uno dei killer della mafia più violenti mai esistiti.
Sta per compiere l’ultimo atto di vendetta contro gli uomini che hanno ferito sua sorella e usurpato il suo posto legittimo a capo della mala di Los Angeles… Quando appare lei.
Come un predatore che scorge la preda, la sua attenzione è consumata da Theresa Drazen.
Una vera signora.
Un’ereditiera.
Un membro della società raffinato e virtuoso.
Lui vuole strapparle via le sue buone maniere.
Sciogliere il suo sguardo gelido in grida bollenti.
Possederla completamente.
Le cose che vuole farle sono più criminali di qualsiasi reato di cui sia mai stato accusato.
E quando Antonio vuole una cosa, la ottiene. 

Conoscevo già questa autrice che ho ritrovato con molto piacere in una serie di romanzi, genere mafia romance, che si preannunciano bollenti, per nulla scontati e con due protagonisti che sanno rendersi indimenticabili.

Alcune persone cercano di incanalare la propria vita in ambiti ben definiti facendo quello che ci si aspetta da loro. Tutto corretto, tutto giusto, perché c’è una posizione sociale da mantenere, certi valori che ci determinano, persone e situazioni che si evitano a qualunque costo perché così è giusto fare. Ma che accade quando l’imprevisto bussa alla tua porta scardinando ogni preconcetto, allettandoti con scelte azzardate, sfidando i tuoi sensi a cercare strade fino ad allora mai battute al punto da non riconoscere più il confine del giusto o sbagliato, al punto da non riconoscere più il confine di quei limiti che ci siamo autoimposti.

Theresa Drazen è una ereditiera che lavora in ambito fiscale e che possiede un cospicuo fondo fiduciario. Una donna con un alto senso del dovere, un fiuto nel seguire i flussi finanziari, dei valori dove la legalità è al primo posto. Fa parte di una particolare famiglia, era fidanzata con il procuratore distrettuale candidato sindaco che ora tenta di riavvicinarsi mettendola in subbuglio. Un giorno, casualmente, ha un incontro con un uomo che le stravolgerà la vita e i sensi.

Antonio è sesso che cammina, è l’uomo più Alpha che potrete sognare di leggere… deciso, autoritario, spietato, ed ogni lettrice diventerà la sua preda da catturare, uno sfizio da voler togliere, il proibito che stuzzicherà ogni vostra fantasia erotica. Perché un uomo come Antonio che ha quella componente possessiva, sensuale, corroborante non lascia indifferente.  Lui vive una vita che rappresenta tutto quello che Theresa non ha mai desiderato, è il fuoco che la fa ardere, il compromesso che spezza le forze e annulla le difese. Per Antonio lei è il suo punto debole che manda in frantumi il suo controllo, è quel punto di non ritorno che ogni volta rischia di annientarlo. Ma soprattutto sono l’un per l’altro quella speranza di andare oltre, di sentirsi vivi, appagati, instabili sul filo della vita e della morte ma al tempo stesso è tutto quello a cui una volta avuto un assaggio diventa impossibile rinunciare.

In questo primo romanzo della serie dal punto di vista di lei, Theresa e Antonio sono due mondi che si scontrano per fondersi in un’entità che fino ad allora nessuno aveva mai creato. Lui ha il terrore di corrompere con la sua vita e i pericoli a cui è esposto quotidianamente il sentimento più vero e puro che abbia mai provato per una donna.
Theresa al contempo vive il dualismo tra chi era e chi sta diventando giorno per giorno come se lui avesse innescato dentro di lei una lava incandescente che travolge tutto il suo passato per diventare dirompente, pericolosa e rischiosa.

“E se morissi per amarmi? E se morissi per non amarti?”

Lo stile di quest’autrice è inconfondibile come dei pezzi di puzzle che man mano prendono forma, un avvicinamento lento, bollente, inesorabile raccontato in modo da tenerti incollato a queste pagine che bramano di essere sentite a fior di pelle.
Resta un genere peculiare, con una struttura particolare perché narra di personaggi che come altre volte vi ho detto non chiedono di essere salvati, giustificati, redenti. Sono personaggi da cui chiunque si dissocerebbe razionalmente ma che in queste pagine diventano seduttive proprio perché distanti da noi. Consiglio questa serie mafia romance, altamente erotica, di cui presto uscirà il seguito a tutte le amanti del genere che amano quel pizzico di pepe in più che sguazza tra tabù inconfessabili.

Alla prossima lettura! ❤

Rosanna S. 
(Recensionista Sognare)

Ciao! Lo sai che siamo affiliati Amazon?!
Se ti piace il nostro blog e vuoi acquistare un libro clicca su i nostri link! Tu non spendi un soldo in più, ma aiuti noi a crescere e a migliorare!
Grazie! 😉

Un pensiero su “RECENSIONE: Rouge (Corruzione, vol.1) di CD Reiss

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...