REVIEW TOUR: Shallow. To hell and back (Tiger House Series, vol.1) di Mysano

Cari sognatori, eccovi il nuovo ed appassionante romanzo di Mysano!!!

41mKawXC4ES

GENERE: romance, new adult 
DATA DI USCITA: 15 maggio 2021

Ebook

Che gran figlio di puttana il Karma.
Quante possibilità c’erano che me la trovassi di nuovo tra i piedi?
Nessuna, cazzo.
Il solo pensiero mi dava il raccapriccio.
L’idea di poterla sfiorare era aberrante e inconcepibile.
Ogni singola fibra del mio corpo la detestava, non bramava altro che farla soffrire.
Ogni piccolo frammento della mia anima dannata agognava distruggerla e trascinarla nel medesimo inferno di dolore in cui il suo stesso sangue mi aveva relegato anni fa.
La odiavo e la desideravo.
Volevo rovinarla e scoparmela.
Strangolarla e baciarla.
Senza accorgermene mi stavo trasformando in un fottuto psicopatico… e la colpa era soltanto sua.

Sono ancora in apnea dopo aver letto questo romanzo tutto d’un fiato per non perdermi nessuna emozione, per l’impossibilità di lasciar andare questi personaggi anche solo per un istante dai miei pensieri, ed ora sono qui davanti a questo foglio bianco a cercare le parole adatte per condividere tutto il fardello emotivo che questa storia mi ha donato.
Con quest’autrice ci rincorriamo da tempo perché per le sue storie sono sempre stata attratta solo che non era mai il momento giusto per leggerla per via di impegni vari con il blog. Ma quando desideri qualcosa con tutto il cuore, che ti attira in modo inspiegabile e non sai il perché visto che è una sensazione a pelle, prima o poi accade… e quando accade avviene la magia dell’incastro perfetto.

Questo è il filo conduttore di tutto il romanzo il destino, il karma, il desiderio che alberga nel cuore istintivamente e che non trova pace finché non si compie. Puoi sfuggirgli, lo puoi rinnegare, lo puoi allontanare ma ti ritorna indietro con la forza di un uragano che devasta tutto quello che ostacola il cammino. Perché l’amore quando germoglia nel cuore se ne frega degli anni che hai, della differenza di ceto sociale, degli sbagli, delle colpe, delle omissioni, delle paure che fanno tremare i polsi. È un seme caparbio l’amore che sa attendere quando sembra che non aspetti nessuno, che cospirare nell’ombra per intrecciare eventi e per riportarti, non importa come e quando, lungo la strada che ha scelto per te.
Prendete due bambini che fin dal primo sguardo si scelgono in silenzio, che sognano in grande e che il destino sembra allontanare nel modo più brutale. Ma il tempo è nulla per chi ama e dieci anni dopo si ritrovano, si rincorrono, si scontrano, si rinnamorano… basterà quel sogno d’amore a trovare il suo spazio?

Ariel è la figlia di un pastore protestante, cresciuta in seno a dei valori di fede, sotto l’ombra di una madre obnubilata da un fanatismo religioso che costantemente impone il suo volere sul destino della giovane perché tanto lei sa qual che è giusto per lei. Ma Ariel si sente prigioniera del dover essere, del dover capire, del dover fare la cosa giusta per accontentare il mondo… dentro di lei c’è un tumulto di sensazioni che la portano a mettere tutto in discussione. Andare all’università, staccarsi da quella realtà smuove Ariel facendola crescere in un certo senso. Mai si sarebbe aspettata di rincontrare quel bimbo che ha condiviso l’infanzia con lei e che si è portato un pezzo di cuore andandosene via.

Ethan è arrabbiato da tutta una vita, deluso dai sentimenti, abbandonato dagli affetti per cui è diventato reattivo alle cose, uno che prende senza mai riuscire a condividere nulla di sé, uno che si diverte senza chiedere nulla in cambio perché nulla è quello che sente. Rivedere lei, vuol dire per lui ritornare a provare quell’odio feroce che gli ha distrutto la famiglia, ma al tempo stesso vedere la donna che è diventata fa scaturire in lui una miriade di sentimenti di cui non si credeva capace, che vorrebbe voracemente afferrare, che sfugge per non ammettere le sue debolezze, per non dover scoprire quel vaso di pandora che è il passato che condividono.

È una storia intensa, forte, bruciante, che porta diverse tematiche come l’amicizia, il senso di famiglia, integralismo religioso, la paura di amare, il coraggio di perdonare e perdonarsi.
La penna di questa autrice mi annienta perché i suoi personaggi sono tutto e il contrario di tutto, sono sfaccettati, imprevedibili, infuocati ed anche i secondari sono a loro modo la cornice perfetta che rende questa storia completa. Sono personaggi che entrano dentro, in cui riconoscere le proprie paure i propri fantasmi, i propri desideri.
Sono stata una studentessa del college con loro mentre li leggevo, smaniando di poter vivere con loro quest’amore folle vissuto su un ottovolante di sensazioni. Ho pianto, amato, urlato, bramato con loro e per loro. Come non consigliare questo romanzo bellissimo a tutti i romantici e passionali alla ricerca di quel brivido in più tra le pagine di un buon libro.

Alla prossima lettura! ❤

Rosanna S. 
(Recensionista Sognare)

Ciao! Lo sai che siamo affiliati Amazon?!
Se ti piace il nostro blog e vuoi acquistare un libro clicca su i nostri link! Tu non spendi un soldo in più, ma aiuti noi a crescere e a migliorare!
Grazie! 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...