RECENSIONE: Dryadem (La leggenda di Dryadem, vol.1) di Marie Albes

Cari sognatori, venite a scoprire il misterioso e particolare romanzo di Marie Albes, edito The Pink Factory Publishing, collana Red Riding Hood!!!

IMG_2690

Serie: La leggenda di Dryadem, vol.1
Genere: fantasy, contemporaneo
Data di uscita: 26 aprile 2021

Ebook / Cartaceo

Ayres den Adel è una giovane diciannovenne che ha deciso di vivere da sola dopo aver subito una perdita. È conosciuta a Wells, nel Maine, come una persona ostile, ma solo chi le è vicino sa quanto sia sensibile. Fragile e insicura, la ragazza sopravvive allo scorrere dei giorni cercando di soffocare una colpa che l’affligge da anni, le cui radici sono più lontane di quello che lei stessa possa pensare. Finché, un giorno, la comparsa di un misterioso tatuaggio sulla sua pelle e l’arrivo di James Armstrong le sconvolgono la vita.
Inizia così un viaggio a cavallo attraverso l’America del nord, per salvare uno sconosciuto e per scoprire come convivere con un corpo il cui potere prende il sopravvento, con miti e usanze che diventano reali e con l’ineluttabilità del destino deciso da una Grande Madre che può essere al contempo clemente e despota.
Dryadem è un paranormal a sfondo celtico, dove la scoperta di sé stessi si rivela il fondamento di ogni cosa.

Questo romanzo ha una narrazione un po’ particolare…
Non solo tratta le tematiche del genere fantasy, ma in ogni personaggio l’autrice ha saputo descrivere nei minimi dettagli il loro profilo psicologico, dando ad ognuno un introspezione diversa.

Aryes, la protagonista di questa storia, la conosciamo come una ragazza un po’ strana, sempre sulle sue e ha pochi amici, in realtà solo due, Elionor e Alan entrambi molto diversi da lei.
Questa ragazza ha solo diciannove anni ma è come se stesse vivendo la vita di una persona di quaranta… sempre a casa, esce solo per andare al lavoro e tutto quello che desidera è starsene per conto suo, nella sua piccola dimora, godendosi ogni attimo di solitudine.
Soffermandomi su questo punto, la vedo un come il Giacomo Leopardi dei giorni nostri.
Vi spiego meglio…

Aryes potrebbe avere qualsiasi cosa, scalare le montagne se solo volesse ma non ci riesce, precisamente non vuole farlo! Vive in un mondo tutto suo, pensando sempre che sia colpa sua quello che accaduto nella sua vita e per questo non si dà pace.
Ad un certo punto vediamo il suo profilo psicologico cambiare…
Comincia a fare dei sogni strani, dove una strana ragazza le chiede di aiutare una persona e che lei è l’unica che può farlo…

Ad un certo punto arriva lui, James Armstrong, un ragazzo misterioso, sempre sulle sue e quando ho letto questa descrizione ho pensato “loro sono due medaglie della stessa faccia”.
Sembrano così uguali ma al tempo stesso così diversi…
Un tatuaggio che viene dal nulla…
Un’avventura da vivere per scoprire la verità…
Ma soprattutto chi è veramente James e cosa vuole veramente da Aryes?

Non vi dirò se troverete tutte le risposte a queste domande ma una cosa è certa, l’autrice scrive in un modo che il lettore venga coinvolto al cento per cento.
Inoltre mi è piaciuto tantissimo come abbia approfondito la vita di ogni protagonista, le citazioni che ha fatto su Freud, Baudelaire e molti altri scrittori e poeti più importanti della storia.
Infatti nel libro troverete anche delle poesie, almeno io le considero così, perché sono scritte talmente bene che ti immergi in quelle parole come se fosse un sogno ad occhi aperti.

Non mi resta che consigliarvi questa stupenda lettura in attesa del secondo volume! ❤

Arianna 
(Recensionista Sognare)

Ciao! Lo sai che siamo affiliati Amazon?!
Se ti piace il nostro blog e vuoi acquistare un libro clicca su i nostri link! Tu non spendi un soldo in più, ma aiuti noi a crescere e a migliorare!
Grazie! 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...