REVIEW TOUR: Estasi Eterna di Saránd Altancia

Cari sognatori, eccovi una raccolta tutta da scoprire, tinta di eros ma con mille sfumature di altri generi, nata dalla penna di Saránd Altancia, edito O.D.E. Edizioni!!!

cover (1)

Titolo: Estasi eterna
Genere: racconti erotici 
Data di uscita: 16 giugno 2021

Ebook 

Cassie ha avuto il coraggio di negarsi a chi non avrebbe mai accettato un rifiuto, pagandone il prezzo.
Laerthia ha fatto suo il motto che “sia meglio essere temuti piuttosto che amati”, incurante della solitudine infinita alla quale l’avrebbe portata.
Denise ha sempre saputo che sarebbe arrivata dove nessuno, uomo o donna, sarebbe mai riuscito.
Tre donne.
Tre storie.
Tre viaggi erotici diversi.

Se c’è una cosa che stuzzica molto la mia fantasia quando leggo un libro è la commistione di generi, quella capacità di spaziare all’interno della stessa trama da un genere ad un altro. È una cosa che è peculiare di penne particolarmente dotate perché per risultare credibile il tutto dev’essere ben bilanciato. Nello specifico l’erotico da sempre mi ha affascinata per cui quando in modo sapiente e sensuale viene giocato in generi diversi, la lettura per il mio gusto personale acquisisce una marcia in più. La raccolta di novelle di cui vi parlo questa volta unisce proprio questa mia predilezione verso l’erotico e gioca a sfumarlo in uno storico, in un racconto horror e in un racconto fantascientifico. Potete dunque immaginare con quanta curiosità mi sono avvicinata a queste pagine e devo dire che ho apprezzato davvero molto quest’intreccio di gusti sapientemente dosati.

Non nascondo che sono una paurosa cronica per cui l’idea di approcciarmi ad un racconto horror un po’ mi lasciava dubbiosa ma al tempo stesso mi stuzzicava come questa penna sarebbe riuscita ad infilare al brivido, all’ansia del mistero dato dal non sapere, la componente sensuale che accenda un desiderio. Larthia è il proibito che entra nella fantasia più ordinaria, ti spinge a desiderare follie, ti porta ai vertici di un piacere illecito, pericoloso, lascivo, per poi sprofondare nella paura più devastante. Ma se ti ha attratto a sé nel suo incantesimo si renderà indimenticabile, giocando con i tuoi sensi e la tua percezione delle cose.

Cassandra è un personaggio che ha riempito pagine e pagine di storia, una donna misteriosa, sola, con un fardello molto grande che le è stato gettato addosso… un fardello che annienterebbe chiunque dal peso di tale potere. Guardare il futuro, scorgere gli eventi, voler poter cambiare il destino ma non essendo creduta quella parola è sussurrata nel vento inascoltata. Sarebbe stato molto più facile per lei fingere di non vedere, non sapere quel che poteva accadere alla sua gente eppure è come un bisogno viscerale che la spinge a dover comunicare quel che sente. Essendo foriera di sventure agli occhi dei più è destinata, la sacerdotessa di Apollo, a restar sola. E allora si concede ai piaceri della carne condividendo lussuria, anima, visioni seppur nell’illusione di una notte. Nell’oblio della mente tra passato e presente, dalla mitologia greca ai giorni nostri la storia di Cassie intriga con una versione che difficilmente troverete nelle traduzioni fatte a scuola di greco.

Delle tre novelle quella che mi ha più divertito è stata la fantascientifica sci-fi perché essendo tutto una trama da creare, uno scenario da ipotizzare, la fantasia galoppa senza freni ed inibizioni ed anche la sessualità ne risente molto di questa libertà espressiva. Una nota di molto pregio è il gioco finale proprio su questa novella proposto dall’autrice che ve la farà apprezzare notevolmente in termini di ricerca anche culturale. È un po’ come un raccontare al lettore le proprie passioni e i propri desideri.
Denise vivrà ogni sfumatura dell’animo umano in un contesto senza spazio né tempo, dove non esistono confini… potrà concedersi ogni desiderio nascosto dentro di lei senza limiti, barriere, fluttuando leggera per poi, come ogni donna riprendere in mano la sua vita per scegliere chi vuol essere.

Ogni volta che leggo un libro di questa CE sono sempre attratta, come ho già sottolineato in altre recensioni, dal filo rosso che lega ogni romanzo scelto da loro come questo viaggio attraverso il tempo lo spazio, la cultura, i desideri, le passioni e qualsiasi si voglia forma di espressione dell’essere donna in un concetto senza tempo, libero da pregiudizi ma che per ogni lettore sia questo viaggio nei pensieri e nei desideri che albergano in ognuno di noi.
Se cercate una lettura di qualità, scritta bene, notevolmente costruita, che sappia giocare con le fantasie proibite nel tempo e nello spazio… questa raccolta sono certa vi stuzzicherà.

Alla prossima lettura! ❤

Rosanna S. 
(Recensionista Sognare)

Ciao! Lo sai che siamo affiliati Amazon?!
Se ti piace il nostro blog e vuoi acquistare un libro clicca su i nostri link! Tu non spendi un soldo in più, ma aiuti noi a crescere e a migliorare!
Grazie! 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...