REVIEW PARTY: In viaggio con l’amore di Nicoletta Canazza

Cari sognatori, eccovi il bellissimo romanzo di Nicoletta Canazza, edito Collana Literary Romance!!!

51yS3KqDuqS

GENERE: narrativa, romance, storico
DATA DI USCITA: 15 giugno 2021

Ebook / Cartaceo

La Grande Guerra e l’influenza spagnola sono ormai alle spalle; adesso il mondo sembra risplendere come un raffinato abito di Coco Chanel e la vita ha il sapore di una frizzante coppa di Champagne bevuta in Costa Azzurra. I giovani sono mossi da un fermento nuovo, sono disinibiti, audaci, quasi a volersi riprendere quello che il decennio precedente ha tolto loro. Almeno questo è quello che sembra, ma dietro il luccichio abbagliante degli anni ’20, si celano ferite, segreti e sogni che presto sarebbero stati dimenticati. Con uno stile impeccabile, che strizza l’occhio alle atmosfere di Francis Scott Fitzgerald, Nicoletta Canazza, ci accompagna in un viaggio che parte da Londra e arriva ad Antibes per tornare nella campagna inglese, seguendo le vicende di Fanny, audace dattilografa per la Spencer & Gross; Robert, secondogenito di una famiglia molto in vista nonché fratello di William Spencer, il primogenito che ha preso in mano le redini dell’azienda del padre. E… Frances, un’ereditiera dall’oscuro passato. 

Ancora una volta mi sono imbattuta piacevolmente tra le pagine di un romanzo storico davvero molto particolare ambientato negli anni ‘20, scritto con molta maestria e dalla trama intrigante.

Siamo alla fine della Prima Guerra Mondiale, in una fase di ricostruzione dove le industrie prendono sempre più piede e tra le nazioni serpeggia ancora una certa diffidenza dovuta agli esiti della guerra. La Germania ha perso la guerra indebitandosi molto e questo ha fatto nascere nei tedeschi una voglia di rivalsa per cui ogni alleanza anche di natura economica viene vista come un pretesto per rimpinguare le casse dello stato e il prestigio della nazione. Non per nulla tra le varie aziende in ambito meccanico vi è alto il rischio di spionaggio. Nei giovani invece vi è un nuovo fermento, una voglia di leggerezza soprattutto nelle famiglie più benestanti. In questo contesto particolare prendono piede le vicende narrate in questo romanzo che con toni leggeri racconta una storia d’amore molto particolare.

William Spencer è il primogenito di una famiglia di industriali e alla morte del padre gli è subentrato alla guida dell’azienda meccanica. È un uomo controllato, freddo, distaccato, pragmatico, sposato alla sua azienda e al suo senso del dovere, schiacciato dai sensi di colpa per un evento del passato che gli ha fatto perdere la donna che amava ed il suo più caro amico, vede nel suo futuro solo il duro lavoro. Suo fratello Robert è lo scavezzacollo della famiglia dedito solo alla bella vita, al godere di tutto quello che la vita gli offre che siano donne, motori senza mai prendersi alcuna responsabilità. Sempre al centro del gossip per le sue frequentazioni femminili viene coinvolto in una proposta di matrimonio da una ereditiera tedesca con cui ama spassarsela.

La nostra protagonista è una donna che la vita ha temprato nel profondo mettendola duramente alla prova, lei che poteva avere tutto dalla vita, viziata, si ritrova in un baratro doloroso dal cui fondo non può far altro che risalire. Quello che ne vien fuori è una donna che ha capito che in un istante si può perdere tutto anche se stessi, che niente vale la ricchezza, il potere davanti a ciò e che l’unica cosa che conta è risalire, rischiare, mettersi in gioco, prendere in mano il destino, rendersi indipendenti lontano da quel cognome che le avrebbe aperto ogni porta. Ed è così che arriva a lavorare a Londra per William che la spedisce come segretaria personale di sua madre ad Antibes. La madre dell’industriale è una donna cinica, una megera che tiene tirannicamente il mondo in scacco al suo volere ma la nostra protagonista sa tenerle testa.

In quel contesto particolare si ritroveranno tutti a giocare una partita con il destino e con l’amore che si divertirà a scardinare anche la corazza più spessa, a risvegliare la voglia di vivere, a colorare un’esistenza grigia e fumosa, con la sua leggerezza ed imprevedibilità. Sì, perché il vento dell’amore soffia sempre leggero e vitale ovunque due anime pur non sapendolo si stanno cercando fregandosene di dubbi, incertezze.

È un romanzo leggero, intrigante, rilassante, scritto con un’ottima terza persona che ci racconta intrecci finanziari, politici, ma anche quel pizzico di pepe e buon vivere che rende la vita piacevole.
Ha le atmosfere di un film anni ‘20 con la sua moda, l’evoluzione di un modo di pensare, un salto nel tempo piacevole che mi ha conquistata dall’inizio alla fine. Non mancano i momenti di ilarità dovuti ai battibecchi, alle incomprensioni di due orgogliosi innamorati. Intrighi, bugie, segreti, rivalse, tanta voglia di vivere che riaffiora pagina dopo pagina e che fa sognare il lettore al punto di non voler smettere di leggere il romanzo fino all’ultima parola.

Tuffatevi in questo viaggio nel tempo, nel sogno di una giovane donna d’indipendenza, nel risveglio del cuore di un uomo freddo che sono certa conquisterà tutte voi.

Alla prossima lettura! ❤

Rosanna S. 
(Recensionista Sognare)

Ciao! Lo sai che siamo affiliati Amazon?!
Se ti piace il nostro blog e vuoi acquistare un libro clicca su i nostri link! Tu non spendi un soldo in più, ma aiuti noi a crescere e a migliorare!
Grazie! 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...