RECENSIONE: Prigioniera di R.J. Lewis

Cari sognatori, oggi vi proponiamo il forte e bramoso romanzo di R.J. Lewis, edito Grey Eagle Publications!!!

41mfzfXQO9L

GENERE: dark romance 
DATA DI USCITA: 29 luglio 2021 

Ebook / Cartaceo 

Lei è la sua prigioniera.
Lui è il suo rapitore.
La loro relazione è un volatile tira e molla.
Lui fa la parte del cattivo e lei quella della vittima; ognuno interpreta il proprio ruolo alla perfezione. Una seppellisce il passato per dimenticare, l’altro combatte per ricordarle come hanno cominciato.
Lei cerca disperatamente di fuggire.
Lui cerca disperatamente di trattenerla.
Una cosa è chiara:
Soltanto uno rimarrà in piedi, alla fine.

Sto scrivendo con il cuore in subbuglio per le infinite emozioni che questa storia devastante mi ha lasciato addosso. È stato come un vortice in una spirale autodistruttiva che mi ha dilaniato l’anima perché personaggi come Vixen e Nixen ti restano impressi nel cuore se ami letture come questa.

È una storia d’amore anticonvenzionale, senza vincitori né vinti, solo due guerrieri in fuga da se stessi che cercano disperatamente qualcuno per cui sentirsi indispensabile come l’aria che respira. È un amore malato, autodistruttivo, possessivo, delirante, totalizzante che all’inizio fatichi a comprendere del tutto perché lei ti appare l’ennesima vittima di un bruto che la tiene rinchiusa, soggiogandola con del sesso sfrenato apparentemente non consenziente. In realtà ben presto si intravede un passato comune ai due, e la voglia di comprendere come sono arrivati a quel punto ti assale.

“Strinse quel tanto che bastava per lasciarmi un dolore, ma non così forte da togliermi l’aria, e questo mi fece impazzire. Impazzire selvaggiamente. Affondai la bocca tra le lenzuola e ci gemetti contro, persa nella sensazione delle sue spinte punitive. Mi piaceva sentirmi usata. Mi piaceva quanto mi facesse sentire sconcia. Mi piaceva essere il giocattolo di Nixon: abusata, quando voleva scoparmi, e coccolata, quando voleva mettermi in mostra. Ma in quel momento, sembrava diverso. Sembrava… più personale.”

Nixen ha un modo di pretenderla, di farla sua, di sentirla addosso a sé che ti cattura pur essendo consapevole che lui altro non è che un mercenario disposto a tutto, che per averla tutta per sé ha anche ucciso, che non ha nessuno al mondo se non lei da venerare e proteggere in quel suo modo malato di bramarla.

Avevo gli occhi rossi per il pianto. Lo strinsi a me, ed ecco che cercavo rassicurazione da quella stessa persona che mi stava uccidendo a poco a poco. Era una situazione così incasinata. Ma andava anche bene. Perché mi riempiva il petto di calore e di desiderio. “Siamo al sicuro, Nixon?” gli chiesi, preoccupata, mezza addormentata tra le sue braccia. “Sei al sicuro, Vix” mi assicurò calorosamente. “Finché io avrò respiro, sarai al sicuro.” Mi si strinse il cuore. “Allora, non smettere di respirare.” “Finché sarai mia, non vorrò mai smettere.”

Nixen l’ha riconosciuta dal primo sguardo, ha letto nei suoi occhi lo stesso vuoto della sua anima, lo stesso bisogno.
Vixen prima di Nixen aveva una vita, ma lui le ha precluso tutto tenendola prigioniera a sé ed impedendole di respirare, di scegliere, di desiderare. Ha perso i ricordi di quando si sono incontrati e ha solo voglia di allontanarsi da quella realtà. Ma, se la sua mente la porta altrove, il suo corpo ha sviluppato un bisogno di appartenere a lui, il bisogno di essere sua, il bisogno di dimenticare, di assecondare quella rabbia cieca che solo lui sa contenere.

“Lo odiavo. Lo odiavo perché mi faceva battere forte il cuore e bruciare la pelle. Mi induceva a cercarlo di notte. Mi faceva avere bisogno di lui, come se fosse stato l’aria che respiravo. Mi faceva sentire la sua mancanza, quando era lontano. E io volevo soltanto andarmene. Davvero. Rivolevo indietro la mia vecchia vita.”

È un dark crudo, spietato, erotico, che rende questa lettura altamente bollente. Ho pianto, ho sospirato, ho bramato, ho sentito un desiderio bruciante di voler essere bramata sopra ogni cosa dalla possanza di un uomo come Nixen. È un personaggio che mi ha intenerito, mi ha ferita dentro, che ho sentito mio. Entrambi compiono un percorso importante con scelte dolorose, consapevolmente devastanti seppur necessarie.

“Non posso farcela senza di te. Ho bisogno della tua forza e del tuo amore. Sono così debole nei tuoi confronti, che ho passato ogni minuto in ginocchio per te. Sei sempre stata al di sopra di me, in controllo del mio cuore, della mia anima. Mi serve che tu abbia bisogno di noi tanto quanto me.”

Ho apprezzato anche i personaggi secondari e su alcuni mi piacerebbe conoscere di più di quel che gli è accaduto perché hanno molto potenziale.
Non sono personaggi in cerca di redenzione né di giustificazione, ma chiedono solo di essere letti ed amati per la profondità che hanno. Anche la loro dinamica sessuale non è così inconsueta e nel romanzo viene evidenziato il bisogno che la scaturisce. Come ho detto più volte in alcuni rapporti dominante sottomessa anche se non esplicitamente BDSM hanno questo bisogno viscerale di un qualcosa di più forte, oltre il convenzionale, oltre il sentimento romantico di una sensualità più sussurrata. Vixen ha bisogno di perdersi per poter ritrovarsi, certi di non esser abbandonati all’oblio di se stessi.

Se amate i Dark intensi, forti, altamente erotici, dai risvolti inaspettati, con dei retroscena che vi stupiranno sono certa che questo romanzo lo amerete visceralmente così come l’ho amato io.

Alla prossima lettura! ❤

Rosanna S. 
(Recensionista Sognare) 

Ciao! Lo sai che siamo affiliati Amazon?!
Se ti piace il nostro blog e vuoi acquistare un libro clicca su i nostri link! Tu non spendi un soldo in più, ma aiuti noi a crescere e a migliorare!
Grazie! 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...