REVIEW TOUR: Bugie a colazione di Joanne Bonny

Cari sognatori, eccovi il nuovo romanzo comedy di Joanne Bonny, edito Newton Compton Editori!!!

417vv47eyqL

GENERE: contemporary romance, comedy 
DATA DI USCITA: 16 settembre 2021 

Ebook / Cartaceo

Cento euro e tre mesi di tempo. È tutto quello che Sveva ha a disposizione per fondare un’impresa di successo, se non vuole che il nonno, uno degli uomini più ricchi di Milano, le tagli i fondi costringendola a vivere per sempre come una comune mortale. Tre mesi in cui Sveva sarà costretta a rinunciare alla sua sfarzosa vita fatta di party esclusivi, shopping da capogiro, vacanze esotiche e persino al suo meraviglioso attico, sostituito da un monolocale in periferia, infestato da scarafaggi e vicini poco raccomandabili. Basta un solo giorno perché Sveva comprenda di non avere alcuna chance di vincere la scommessa col nonno. E così, quando si profila la possibilità di sposare il ricchissimo e affascinante Lorenzo De Vallis, Sveva pensa di coglierla al volo.
Ma deve resistere fino al suo ritorno dalla trasferta negli Emirati Arabi… Nell’attesa che il principe azzurro arrivi a salvarla dai water incrostati del suo lavoro temporaneo in un hotel e, soprattutto, dai vestiti di seconda mano, Sveva si trova costretta a imparare l’arte della sopravvivenza. E chissà che la sua nuova vita, complice un incontro inaspettato, non riesca a farle scoprire qualcosa di nuovo su di sé…

Le persone possono cambiare? Rivoluzionare la loro vita e darle un senso? Uno scopo?
Per il nonno di Sveva Galbiati si può.

All’età di 25 anni infatti, la nostra protagonista vive nel lusso più totale, senza pensieri e preoccupazioni, se non il colore che va di moda quest’anno ed il tema della propria festa di compleanno. Non ha mai lavorato, non sa neanche cosa significhi faticare ed ottenere delle cose per merito.

È la classica ragazza snob super viziata che vive nella superficialità. Insomma, una ragazza che sembrerebbe di pochi contenuti. Ma, le cose nella vita di Sveva cambieranno in modo drastico. Il nonno gli ha dato un ultimatum. Se non riuscirà nell’arco di tre mesi, prima di compiere il suo venticinquesimo compleanno a fondare un’azienda con le sue sole forze e 100 euro, si ritroverà senza i suoi amati soldi e la sua eredità.

Ed è così che inizieranno le sue disavventure.
Si ritroverà ad abitare in periferia con delle coinquiline particolari, ed a lavorare come cameriera nell’hotel del suo “principe azzurro” Lorenzo. Qui conoscerà persone che diventeranno amici e anche un fattorino che gli scombussolerà i pensieri.

Un racconto a mio parere, spettacolare! Divertente, ilare, brioso. Un libro che mi ha fatta ridere, di quelle risate di pancia che vengono fuori dal nulla e che sono le più vere, liberatorie. Ho divorato ogni singola pagina, volendone sempre di più, tifando per Sveva ed i suoi obbiettivi. Una lettura che ha anche un lato profondo e molto significativo oltre alla leggerezza che ne contiene.

Assaporare la trasformazione di Sveva e vederla crescere, maturare, capire quali sono i valori veri e le cose importanti della vita, perché sì, vivere nell’agio è una cosa che piace a tutti e non è di certo una cosa che si può negare… ma avere amici veri che non stanno con te solo per il tuo stato sociale, che ci sono sei hai bisogno di aiuto, senza avere doppi fini; ottenere qualcosa con le proprie forze, senza chiedere o averlo in regalo; comprendere le difficoltà di ogni singola persona che non arriva a fine mese o che addirittura è un senza tetto, e non dar più per scontato ogni singolo centesimo, perché provare fame ti porta a fare cose che mai avresti immaginato, è conoscere una Sveva nuova, più bella.

Il tutto viene magistralmente raccontato in modo leggero e allegro che non appesantisce, ma che ha un impatto significativo e che fa riflettere. Nella vita non si dà mai niente per scontato tutto si può perdere e ci vogliono sacrifici per ottenere. I rapporti si coltivano, conoscendosi, condividendo e senza mai puntare il dito.

Insomma, i soldi non fanno la felicità, ma per Sveva una borsa di Versace sì, o almeno era così prima di… prima di avere una vita completamente diversa, più insidiosa ma vera.

Non mi resta che invogliarvi a godere di questa fantastica lettura, io me ne sono innamorata. Sono sicura che succederà anche a voi! ❤

kisspng-summer-learning-loss-school-clip-art-sun-vector-5ad1b651c107c6.4257890315236931377907Marisabel 
(Recensionista Sognare) 

Ciao! Lo sai che siamo affiliati Amazon?!
Se ti piace il nostro blog e vuoi acquistare un libro clicca su i nostri link! Tu non spendi un soldo in più, ma aiuti noi a crescere e a migliorare!
Grazie! 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...