REVIEW PARTY: A Fairy Kiss. Storia d’amore e magia di Sabrina Pennacchio e Sabrina Guaragno

Cari sognatori, entrate nel fantastico mondo creato da Sabrina Pennacchio e Sabrina Guaragno!!!

Cover fronte

Serie: A Fairy Kiss, vol.1 
Genere: urban fantasy 
Data di uscita: 20 agosto 2021 

Ebook / Cartaceo

Muirín è la bella e desiderata reginetta della scuola, nipote della preside dell’Istituto Lynch, nel piccolo paesino di nome Florence. Segretamente, frequenta le lezioni dell’Istituto Specchio assieme ai suoi amici più stretti, Niall, Tuathla e Riona: in realtà, loro sono Fate, e Muirín è l’erede al trono dei regni delle Fate Bianche e Nere della realtà parallela di Enchanted.
Qualche settimana prima del suo diciassettesimo compleanno, però, giungono alla Lynch il tenebroso Sealgair e il timido Yoru.
Chi sono davvero i due nuovi studenti? Muirín potrà fidarsi del ragazzo dai lunghi capelli rossi, o dovrà proteggersi da lui, in quanto prossima Regina delle Fate?

Per me il solo udire il nome Sabrina Pennacchio so già con certezza che mi attende una lettura intrigante, intensa e magica… ma quando raddoppia la penna e ti ritrovi ben due Sabrina a scrivere, beh… tra le mani si ha una bomba pronta a esplodere, che passo passo con la loro creatività ti travolgono, fanno palpitare il cuore, disperare al punto da strapparsi i capelli, lanciare il tablet dalla finestra… ma non si può resistere smaniosi a saperne sempre di più fino all’ultima pagina in cui…

Ma come parlarvi di questo libro? Voi penserete “se non lo sai tu che lo hai letto…”
Il fatto è che è complicato riuscire a descrivere quale tumulto interiore crea nel lettore, dalla magnificenza dei luoghi all’intensità dei suoi personaggi, un intreccio sublime, particolare, assoluto e palpabile, che ti porta a vivere tutto sulla tua pelle, nel tuo cuore palpitante che scalpita, soffre, ha paura, il fiato ti si mozza, l’adrenalina scorre, la paura ti fa tremare.

Può sembrare ad occhio esterno delle pagine adatte a i più giovani, ma chi non ha mai amato o visto cartoni sulle fate? Tilly, le Winx, le Witch… Insomma nella nostra infanzia tutte noi abbiamo avuto il desiderio segreto di incontrarle… oppure di essere una di loro! 😅

Ed è questo che fanno le scrittrici… siamo certi che non esista davvero una comunità magica di fate che vive tra di noi e che attraverso dei portali possano venire tra le nostre strade o intrecciarsi con la nostra vita?

In chiave adolescenziale ecco che il romanzo si apre su antica guerra dove una superstite destinata ad essere la regina assoluta di due azioni di Fate, Bianche e Nere, si salva e che noi andiamo a conoscere a pochi giorni dal suo diciassettesimo compleanno, Muirín.

Lei è una ragazza che ha sempre saputo le sue origini, una studentessa modello, una principessa su cui grava un futuro fardello, ma al contempo una Fata eccezionale, potente seppure ancora non completamente. La nostra protagonista è tutto fuorché altezzosa, anzi è una ragazza assai scrupolosa e attenta, con un caratterino assai poco malleabile verso gli sconosciuti; solo con i suoi amici, un piccolo gruppo il cui legame è forte ed indistruttibile, è chiara come un libro aperto… fino ad ora.

Sealgair invece ha tutta l’aria del bad boy bello, affascinante, strafottente, sicuro di sé ma fin dal principio si scopre parte del suo segreto. Il suo essere un Cacciatore di Fate, che sotto mentite spoglie di studente ha una missione, trovarle ed ucciderle… ma non è solo…

Ho trovato interessante ed intrigante, come le scrittrici siano riuscite a creare delle ambientazioni suggestive, dove da un lato vi è la normalità di un istituto dove ragazzi di varie età vi si recano a studiare, dall’altra parte attraverso un portale eccoci all’interno di un palazzo magico, una reggia, dove le lezioni si concentrano sui poteri delle fate ma anche come difendersi dai i loro nemici mortali… I Cacciatori.

Questi ultimi ricordano più una setta, come quella del gioco Assassin’s Creed, dove con esperienza ed ingegno hanno forgiato armi apposite per l’uccisione delle fate, ma ahimè c’è molto di più celato nel profondo delle loro radici, dove si rispecchia appieno la malvagità, l’arroganza e l’arrivismo umano.

La storia si dipana in vari step, che portano sempre più in salita la pericolosità della situazione, fino ad una situazione senza via di scampo, dove il declino e la disfatta sembrano prossimi e senza via di fuga. Ma c’è molto di più celato nel profondo di queste pagine, che come un sussurro udito nel vento ti accompagna, ti trae in dubbio ed in inganno, sibillino, un qualcosa che non torna, un segreto così catastrofico che una volta scoperto…

La storia si concentra altresì sui sentimenti, la purezza di essi, lo smarrimento e il dubitare, che tra realtà, fatti e parole fanno sgretolare ogni certezza nei protagonisti, affondano un coltello nel cuore del lettore… e insomma non posso trattenermi dal dirlo… ispirano una capatina a casa delle scrittrici per digliene quattro!

Sì, perché le nostre Sabrina&Sabrina, non solo ci fanno sognare, amare, struggere per la loro storia…ma sono anche un po’ malefiche come Agelina Jolie in Maleficent, con quel sorriso bianco da far drizzare i capelli! Ti portano ad un epilogo dove esplode figurativamente la bomba atomica per finire con un “Ci vediamo al prossimo volume”… ma questo è sadismo!!!😭😭😭

Per concludere devo dire che queste due scrittrici hanno trovato una simbiosi perfetta delle loro penne ma anche di mente, non si avverte o si nota nessuna differenziazione di parti, anzi sembra scritto da una unica penna; questo di certo fa capire che grandissimo affiatamento c’è tra le due, che a mio pensiero hanno voluto riportarlo e descriverlo attraverso la grande amicizia che unisce Muirín con i sui tre amici. Che fin dall’infanzia sono cresciuti insieme, chi più eccentrico, chi estroverso, chi timido eppure un gruppo forte ed unito, cardine ognuno per l’altro, ma al contempo lo si ritrova anche in Sealgair con Yoru, che essendo due ragazzi è meno marcato in gesti esterni, ma forte nell’animo e nel cuore.

Insomma pagine che seppur cominciano come una vera e propria Favola, si discostano assai regalandoci una lettura inaspettata e spettacolare, che consiglio a tutti di leggere e scoprire.
Non mi resta che lasciare a voi Sognatori il prossimo giudizio di quest’opera, augurandovi buona lettura e… alla prossima?! 😉

kisspng-ancient-egypt-bastet-anubis-tattoo-egyptian-egyptian-gods-5abfdfea2c4358.6391759615225241381813Michy 
(Blogger Sognare) 

242195489_1568897680121997_8766155445679526530_n


Ciao! Lo sai che siamo affiliati Amazon?!
Se ti piace il nostro blog e vuoi acquistare un libro clicca su i nostri link! Tu non spendi un soldo in più, ma aiuti noi a crescere e a migliorare!
Grazie! 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...