REVIEW PARTY: La quercia dell’orfano di Cristiano Pedrini

Cari sognatori, eccovi il nuovo e toccante romanzo di Cristiano Pedrini!!!

Cover Quercia

Genere: narrativa, contemporaneo
Data di uscita: 21 settembre 2021 

Ebook / Cartaceo 

La vera nobiltà si acquista vivendo, e non nascendo… 
L’abbazia di Saint-René d’Angers, sorge da secoli sulle colline che circondano il villaggio di Sainte-Eulalie, forse a voler proteggere quel luogo della Francia centrale dove il tempo sembra essersi fermato. La Revenda Madre Antoinette e le sue consorelle attendono con gioia l’arrivo di René Fontaine. Ventuno anni prima, era stata proprio la donna ha trovarlo in fasce sotto una quercia in una fredda mattina di novembre.
René oggi è uno dei modelli più famosi e richiesti di Francia, ma nonostante il suo successo è rimasto un ragazzo con i piedi per terra ed ora pensa sia giunto il momento di trascorrere alcuni giorni di vacanza nel luogo dove venne ritrovato, sperando di scoprire qualcosa di più sui suoi natali.
In quel soggiorno, il giovane incontrerà molte persone: Maxine, un intagliatore del legno, Martin de Rohan, appartenente ad una nobile famiglia della regione, e un solitario e misterioso lupo che sembra seguirlo ovunque, quasi a volerlo proteggere dal suo stesso passato che potrebbe emergere di colpo, travolgendolo. Queste presenze renderanno la visita di René assai diversa da quella che aveva immaginato, squarciando il velo che da sempre cela le sue vere origini. 

Vi è capitato mai che per il troppo amore verso qualcuno, spinti dalla voglia di voler proteggere ad ogni costo abbiate compiuto delle scelte dolorose, taciuto delle cose tali da condizionare il fluire degli eventi? Ma poi arriva un tempo in cui quei nodi irrisolti del nostro passato ci spingono a voler comprendere di più, a voler arrivare al cuore delle cose trovando quelle risposte che rischiano di mettere tutto in discussione.

René sente il bisogno di conoscere le sue origini, benché nulla gli manca. È stato cresciuto da una famiglia che lo ha amato incondizionatamente, è un modello che calca passerelle prestigiose, eppure c’è una parte di lui che è come se fosse al di fuori di questa realtà così frivola. Lui ama il silenzio, il soffermarsi sulle cose, guardare al mondo con occhi aperti e curiosi, ed oggi è pronto per tornare in quei luoghi dove tutto è iniziato.

Come lettore sei passo passo accanto a lui, ad ogni suo incontro in questo viaggio alla scoperta di sé. Sentirai la pace invadergli il cuore quando arriverà alla quercia che l’ha protetto da neonato, sentirai il calore materno nella madre superiore che l’ha trovato, accolto e consegnato alla sua famiglia adottiva, sentirai l’amore premuroso ed attento dei suoi papà che l’hanno reso l’uomo che è, il battito del cuore che incontra un sentimento bello e devastante verso chi pian piano si fa spazio nel cuore… sentirai tanto altro in queste pagine così delicate ed intense di questa favola moderna.

Oggi ad una persona che mi ha chiesto come stessi ho risposto bene come ogni volta che leggo un libro di questo autore perché mi fa sperare che il mondo possa ancora essere un posto migliore, dove i valori senza tempo, i buoni sentimenti ed una naturalezza delle cose potessero essere il fondamento di una società civile ed empatica. Questo accade perché certi autori hanno un immenso valore culturale capace di dare un peso a quel che scrivono, a veicolare messaggi forti che ben si sposano con una trama accattivante che riesce ad arrivare a più persone possibili.

Tutti i romanzi di questo autore hanno delle caratteristiche peculiari che lo contraddistinguono e questo libro ne è un esempio lampante.
Un’ambientazione ben definita e particolareggiata, in questo caso il villaggio di Sainte-Eulalie che è ben descritto nei suoi dettagli, nei suoi colori e profumi, che diventa un protagonista della storia stessa.

Un occhio attento alle problematiche sociali ed ambientali, infatti stavolta parla delle “famiglie arcobaleno”, dell’adozione e della salvaguardia del territorio,
Una trama accattivante, con protagonisti dai grandi ideali, presi dalla quotidianità ma con quel qualcosa in più che rende facile l’immedesimazione del lettore che ne rimane incantato.

Una scrittura elegante, impeccabile, a tratti ricercata ma talmente scorrevole che accarezza il lettore stesso non mettendolo mai in soggezione.
E devo aggiungere anche una cura estetica del libro, a partire dalla cover, dallo scegliere gli scenari, dalle note di fumetto che si incontrano scorrendo le pagine.

Se siete lettori di ogni età che amate sognare, che amate leggere un buon libro scritto bene, con quel tocco di leggerezza e dalle tematiche molto attuali declinate con la sensibilità di questa penna, questo romanzo è un regalo da fare e da farvi per cui ve lo consiglio caldamente con tutti quelli di questa penna speciale.

Alla prossima lettura! ❤ 

kisspng-lion-hipster-stock-photography-lions-head-5accaebc91b9a0.3233463215233635165969Rosanna S. 
(Recensionista Sognare) 

Ciao! Lo sai che siamo affiliati Amazon?!
Se ti piace il nostro blog e vuoi acquistare un libro clicca su i nostri link! Tu non spendi un soldo in più, ma aiuti noi a crescere e a migliorare!
Grazie! 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...