REVIEW PARTY: Attenti all’intrusa! di Sophie Kinsella

Cari sognatori, nel giorno della sua pubblicazione vi presentiamo il nuovo ed emozionante lavoro letterario di Sophie Kinsella, edito Mondadori!!!

410DWXJ1gnL

GENERE: contemporary romance 
DATA DI USCITA: 19 ottobre 2021 

Ebook / Cartaceo

È passato un anno e mezzo da quando i genitori di Effie hanno divorziato e lei, che credeva fossero una coppia felice, ancora non si capacita che sia potuto succedere. Da allora ha progressivamente preso le distanze da suo padre che sta con una donna molto più giovane di lui, Krista, postando foto imbarazzanti su Instagram con hashtag del tipo: #sessoasessantanni e #vivailviagra!.
Quando poi Effie scopre che i due hanno venduto la vecchia e stravagante casa di famiglia dove lei è cresciuta e, come se non bastasse, hanno organizzato un party esclusivo per l’occasione, è davvero furiosa. Sua sorella e suo fratello accettano l’invito – quei traditori! – ma lei non intende andarci, finché non le viene in mente che, nascoste sopra un camino, ci sono ancora le sue preziose bambole russe: Effie deve assolutamente trovare il modo di recuperarle senza farsi vedere durante la festa.
Sembra un gioco da ragazzi, ma non lo è.
Le matrioske sono introvabili e mentre lei le cerca affannosamente, nascondendosi di volta in volta in posti improbabili, si ritrova a tu per tu con Joe, l’ex fidanzato di cui è ancora innamorata, e ascolta suo malgrado conversazioni private scoprendo verità sconcertanti sulla sua famiglia…
Nel corso del weekend più rocambolesco della sua vita, Effie inizia a vedere le cose sotto una nuova luce e capisce che deve fare i conti con il suo passato.
Attenti all’intrusa! è la nuova irresistibile commedia di Sophie Kinsella, che con innato senso dell’umorismo e grande spirito di osservazione racconta le incomprensioni e i delicati meccanismi che regolano i rapporti familiari in tono divertito e toccante al tempo stesso.

Eufemia, alias Ephelant, alias Effie, nome con cui la chiamano tutti, amici e famiglia compresa, ha 26 anni ed è la più piccola della famiglia Talbot.
I suoi genitori sono separati da oltre 18 mesi e lei non è riuscita a superare il distacco, ed il dolore di non avere più una famiglia unita.
E la notizia che Greenoaks, la casa natale dove ha trascorso tutti i suoi momenti più belli è stata venduta, le dà il colpo di grazia… e si rende conto che della sua felicità passata, non c’è più nulla!

“ Non soltanto i miei si sono lasciati, è tutta la famiglia che in pratica si è sfasciata. Sono impegnata in una faida sistematica con Krista. Non parlo più con mio padre. Sono stata licenziata mesi fa. Non ho più la mia vita in pugno. Mi sembra di essere avvolta nella nebbia. A volte mi sento come se fosse morto qualcuno, solo che nessuno ha mandato dei fiori.”

Krista è la nuova compagna del padre, solo che ad Effie non piace, hanno avuto delle controversie e per lei è la causa dell’infelicità della famiglia. Se lei non ci fosse, magari suo padre e Mimi potrebbero avere un nuovo futuro…

“ Le mie amate bamboline sono a Greenoaks, nascoste sopra il camino del ripostiglio, dove le ho ficcate sei mesi fa. La cosa paradossale è che l’ho fatto per metterle al sicuro. Al sicuro.  Ma non volevo lasciarle in giro correndo il rischio che Krista ci mettesse le grinfie sopra. Era già iniziato il periodo in cui sgomberava e “rinfrescava”.  Perciò le avevo messe via, nascondendole in un posto che sapevo soltanto io. Avevo in mente di recuperarle prima o poi. Con calma. Non avevo previsto che avrei smesso di andare a Greenoaks. Né che sarebbe stata venduta in fretta e furia.  Le matrioske resteranno lì. I nuovi proprietari rinnoveranno la casa, è normale. Lo vedo già, il robusto muratore che infila le mani nel camino e le tira fuori e le butta.
Questo pensiero mi fa gelare il sangue.  Devo recuperarle. Ed è per questo che stasera andrò alla festa. Ma non come ospite. Ho pianificato ogni dettaglio. Entrerò mentre sono tutti presi dai festeggiamenti, sgattaiolerò nel ripostiglio, prenderò le bambole e me ne andrò. Dentro, fuori, ciao. Ci metterò al massimo dieci minuti, e gli unici punti fondamentali sono: 1) nessuno deve vedermi; 2) Krista non deve assolutamente vedermi.“

Ed ecco che nella serata in cui a Greenoaks si festeggia ‘una festa di Addio alla casa’ con tanto di champagne ed in pompa magna, che la non-invitata Effie decide di intrufolarsi per recuperare le sue amate matrioske.
Ma non tutto va come dovrebbe o come aveva pianificato Effie…
Dopo la siepe di tasso non ci sono più i cespugli a poterla coprire, alla porta c’è un buttafuori che controlla gli inviti delle persone e senza il quale non fa entrare nessuno, praticamente un armadio a muro umano!
Ma finalmente si decide a chiedere aiuto…

“ Non ha importanza. Hai accettato di aiutarmi, giusto? Allora ti propongo un patto. Molleremo tutto e correremo ad aiutarci se mai uno dei due manderà all’altro un messaggio con una sola parola: “rosaio”.
“No. ROSAIO. Guarda i cespugli di rose.”
Col respiro affannoso, vedo Joe che si gira. Controlla il buttafuori, che è ancora sulla porta, quindi guarda le rose che bordano il vialetto. Osserva i rosai uno dopo l’altro, li valuta, come se sospettasse che si tratti di uno scherzo… Poi, quando mi scorge, nei suoi occhi esplode l’incredulità.
E qualcos’altro che non riesco a leggere. Restiamo immobili per un istante e ci guardiamo in silenzio. Da anni i nostri occhi non restavano così a lungo connessi.”

Ed è così che Effie ritrova in Joe, il suo ex, il suo aiutante, come era un tempo… sarà sempre lui che la salverà dal cane di Krista quando si ritroverà sotto il tavolo in sala da pranzo dove tutti stanno gustando una deliziosa cena, e sarà sempre lui che avrà la premura di farle recapitare dei dolci per farla mangiare.

” Fisso il buio a occhi spalancati, cercando di rielaborare tutta quanta questa stranissima, imprevista serata. Sono venuta per le mie bambole russe.
Erano la mia unica priorità. L’unica cosa che volevo di questa casa.
Ma non le ho trovate e invece mi sono fatta coinvolgere dalla mia famiglia e dai suoi problemi. Vago col pensiero dall’uno all’altro. Tutti hanno dei segreti.
E li nascondono al resto della famiglia, o al resto del mondo. Mimi e papà… Krista e papà… Gus e Romilly. Bean… ognuno di loro nasconde qualcosa agli altri. “

Ed è proprio l’occasione di cercare queste matrioske, per Effie, per poter ascoltare discorsi che mai avrebbero fatto in sua presenza perché per molti è da sempre considerata la piccola di casa, per alcuni ha sempre bisogno di protezione; potrà ascoltare i pensieri dei suoi parenti, le loro preoccupazioni, comprendere le loro incertezze e leggere sui loro volti le loro paure, una vera e propria occasione per trascorre del tempo con la sua famiglia e con Joe, come mai aveva fatto.

Una bellissima storia divertente, ma anche molto drammatica, nel senso che tanti dolori emergono attimo dopo attimo e saranno tutti i partecipanti alla festa a sfogliare come si fa con una margherita i propri errori, a snocciolare le proprie insicurezze e trovare anche il coraggio di affrontare le nuove situazioni, e finalmente accettare che non è tutto oro quello che riluce e che se certe situazioni vanno in un certo modo, sicuramente è perché meglio non possono andare…

Una bellissima storia di famiglia che con tutti i suoi problemi, con una casa mastodontica, piena di cunicoli, di stanze inutilizzate e di tantissimi ricordi, e che in questa notte particolare riescono a cogliere il vero senso della parola famiglia e che cosa voglia dire confidenza, aiuto e ritornare a ridere… quanto è bello ridere ancora insieme!

Una bellissima storia d’amore, perché Effie ritroverà in Joe il suo compagno di avventure come ha sempre fatto da quando aveva cinque anni fino a pochi anni prima quando la loro storia, in un giorno in cui doveva evolvere, si è conclusa… ma ora eccoli nuovamente a raccontarsi le loro paure, le loro verità e chissà se riusciranno finalmente a ricominciare da capo?!

Una bellissima storia che saprà conquistarvi, saprà emozionarvi, saprà farvi ridere e principalmente vi farà comprendere che cosa vale la pena tenere nella propria vita, e tolta la famiglia, l’amore di una vita, gli amici che ancora ci sono vicini, tutto il resto può essere tranquillamente barattato con qualcosa che ci faccia sentire ovunque andiamo a casa… buona lettura! ❤

transparent-lotus-flower-summer-flower-5f2b74fa005374.4735564615966835140013Maria 
(Recensionista Sognare) 

Ciao! Lo sai che siamo affiliati Amazon?!
Se ti piace il nostro blog e vuoi acquistare un libro clicca su i nostri link! Tu non spendi un soldo in più, ma aiuti noi a crescere e a migliorare!
Grazie! 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...