REVIEW PARTY/ANTEPRIMA: PSBF – Pensieri Seri in Becere Follie di Francesco Forestiere

Cari sognatori, oggi vi proponiamo in ANTEPRIMA l’esilarante e particolarissimo romanzo di Francesco Forestiere!

Copertina

GENERE: racconti umoristici 
DATA DI USCITA: 27 novembre 2021 

Ebook / Cartaceo

Un’ipotetica – quanto improbabile – Morte di nome Lei/Lui nella quotidianità della non-vita, un Maestro e il suo allievo verso l’ascesa dell’Io e un Drago fuori dai soliti canoni daranno vita all’imprevedibilità dell’esistenza, grazie a una serie di dialoghi folli. Fra principesse, regine e volti conosciuti verrete accompagnati verso un’inesorabile fine. 

Ci sono libri che proprio non te li aspetti, non perché non sai che lo stai per leggere, non perché non leggi la trama, ma semplicemente perché tutto ciò che non avresti mai immaginato eccolo qui, impacchettato in queste poche pagine a dir poco entusiasmanti!

Lo scrittore straccia l’ordinario di un romanzo, per scrivere una storia, un percorso, delle vicende… mmm no… delle sfigate, comiche, folli vite di personaggi tanto improbabili quanto il loro filo conduttore. E sì, perché fin dal principio approdiamo in un punto indefinito, luogo a saperlo, con soggetti alquanto bislacchi e da quel punto si riderà a crepapelle fino alla fine ed oltre. Ma ridere di gusto vero, tipo strozzarsi bevendo oppure (esperienza vera) avere uno scoppio di risata in pieno bus alle 6.30 della mattina e trovarsi tutti girati a guardarti… bella figura, grazie Francesco, eh!

Ma ritornando al romanzo, nella nebulosità di spazio, luogo ,tempo (beh più o meno) quello che ci si ritrova è una raccolta di racconti anzi inizialmente pensavo fossero barzellette, dove soventi ci si alternano i personaggi; da un Maestro di età indefinita con un carattere misto tra saggezza, sagacia e “buongustaio”( per la profonda devozione della sorella del suo discepolo), un Allievo come definirlo… tipo come una zecca, insopportabile, stupido ma a volte brilla di intelletto diciamo. Ecco questo “duo” fin dal principio mi hanno fatto pensare alle scene di “Il cosmo sul Comò”, che però poi con l’andar del romanzo si tinge anche di serietà e quesiti importanti per l’essere umano.

Umani che di norma sono scanditi dal tempo della vita e questo mi porta a parlarvi di Lui/Lei “oh insomma!!! Non ha ancora deciso di che sesso essere dopo centinaia/migliaia di anni?!”… La/Il somma/sommo… Morte! La mietitrice che fin dagli albori, del primo essere pluricellulare è stata Investita del trapasso di ogni essere vivente, terrestre specifichiamo e non tutte le specie anche. Questa figura è tutt’altro che dark, surclassa pure Lucifer (tanto di cappello all’autore) vive una vita strana, ecco definiamola così; viaggia in lungo e in largo con un mezzo alquanto discutibile… un wc con i glitter (ditemi che non vi fa ridere!), con un aiutante, che dal più famoso dei vampiri… me pare svampito, Vlad!

Non parliamo poi del drago Dra!!! Un personaggio assurdo, pensa di essere Brad Pitt in pratica, che tra il marketing d’immagine, cavalieri erranti, quesiti amletici e… una principessa finita incollata sul soffitto è l’ultimo, pauroso (qui dobbiamo discuterne), smemorato, irriverente Drago esistente….

Come detto in principio il romanzo inizialmente sembra una raccolta di mini barzellette, ma poi (molto poi, troppo ridevo per arrivarci prima), cela in sé un unico filone particolare, che quelle che sono storie gettano le basi non solo del finale, ma creano la trama celata del romanzo basata su forti argomentazioni che tutti noi ci troviamo di fatto a scontrarci più di quanto vorremmo.

Lo scrittore con ironia, voluttuosità, scioltezza, con l’aggiunta di un pizzico di pazzia, pepe quanto basta, un po’ di salsa barbecue, una spolverata di polvere di stelle per la celestialità e in fine non ultimo, cucinare a fuoco lento per passare dal purgatorio all’inferno e poi via alla seconda stella a destra fino al mattino… (niente, me so rincretinita pure io!). Lo scrittore ci trasporta, ci allieta, ci fa morire dalle risate in questo romanzo arrivando al culmine del surreale, eccentrico, magnifico, magistrale in cui i personaggi battibeccano con lo scrittore, interagiscono e vogliono pure dettar legge (Francesco fatte valere!).

Un libro che scorre così veloce che vi ritroverete piegati in due dal male agli addominali per le risate, ma che pure al termine vi mancherà la beatitudine di allegria futile dove il sottinteso di realtà vero grazie all’ironia diventa leggiadro e di buona digestione. Lo scrittore non da meno (Francesco te faccio una statua, giuro!) arricchisce ed elargisce lo stesso modo di scrittura nei ringraziamenti, con ” ‘na scenetta” da Premio Oscar oppure ospedale… mmm, c’è sta pure scritto il reparto de’ ricovero, non vorrei che la moglie nel frattempo lo abbia fatto secco.

Questo libro ti fa salire tra le vette più alte della pazzia, delle figure di bip in pubblico, fino a portarti pure a leggere ad alta voce a parenti altrui le sue storie (con tanto di voci), fino a lasciarti da neuro, vedi questa recensione e la voglia pazza, assurda, spasmodica di avere il cartaceo sul mio comodino e rileggermelo ogni qual volta la mia giornata fa schifo.

Un libro che dell’ironia fa il suo forte e che della vita se ne fott* …dicevo… che della vita ne fa una parodia da non perdere, anzi dovete leggerlo perché la vita senza leggerezza non si può vivere.

PS: Francesco, caro scrittore, nella speranza della tua sopravvivenza al momento e/o buona salute, avrei un’offerta per Vlad… Sai un tutto fare al giorno d’oggi è difficile da trovare, soprattutto per le macchie… 😉

kisspng-ancient-egypt-bastet-anubis-tattoo-egyptian-egyptian-gods-5abfdfea2c4358.6391759615225241381813Michy 
(Blogger Sognare) 


Ciao! Lo sai che siamo affiliati Amazon?!
Se ti piace il nostro blog e vuoi acquistare un libro clicca su i nostri link! Tu non spendi un soldo in più, ma aiuti noi a crescere e a migliorare!
Grazie! 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...