REVIEW TOUR: Bet your life. Courage (Outlawed Malibù, vol.3) di Kyra Synd

Cari sognatori, riaccendete i motori e preparatevi ad un’altra avventura con il nuovo ed eccitante romanzo di Kyra Synd!!!

bet-your-life_coverebook2

SERIE: Outlawed Malibù, vol.3 
GENERE: erotic romantic suspense romance 
DATA DI USCITA: 7 febbraio 2022 

AUTOCONCLUSIVO
Ebook / Cartaceo

Il musicista e il fuorilegge: le due anime che convivono nel Vicepresidente degli Iron Skulls. Rod ha passato la vita al fianco di Blaze ed è diventato la tigre degli Skulls, senza abbandonare la musica, l’unico spazio dove trova l’amore che non è mai riuscito a vivere. Tuttavia, l’assenza prolungata del Presidente e l’aggravarsi delle condizioni della sorella metteranno a dura prova l’equilibrio che aveva raggiunto.
E se a salvare il bandito fosse proprio una crocerossina?
Ashlei si è trasferita a Malibù da un paio di anni e lavora come infermiera. Tenace, passionale, timida davanti alle emozioni che la travolgono e a cui vorrebbe lasciarsi andare. Un passato difficile da dimenticare che l’ha segnata, ma l’ha resa anche una donna pronta a lottare per difendere ciò che ha conquistato.
Nel mezzo di una guerra tra club rivali, un amore fatto di dolcezza può solo andare in frantumi… o sfoderare gli artigli e scommettere tutto per una seconda possibilità.

ATTENZIONE: contiene scene di sesso e linguaggio espliciti, con atti di violenza e criminali. Per i temi trattati si consiglia la lettura a un pubblico adulto e consapevole.

Outlawed Malibù: serie erotic romantic suspense composta da volumi autoconclusivi, che possono essere letti singolarmente. Tuttavia, si consiglia la lettura in ordine di uscita. 

RECENSIONE: The pleasure sea (vol.1)
RECENSIONE: Devil’s Flowers. Honor (vol.2)

Siamo al terzo volume di una serie che mi sta facendo impazzire rubandomi pezzi di cuore, perché gli Skulls sono impossibili da dimenticare, ti si tatuano nell’anima e l’inchiostro ti scorre nelle vene intossicandoti di loro. Ad ogni libro della serie dedicato ad ognuno di loro si entra sempre più in profondità nell’anima di questi Biker fuorilegge, scopri quanto intrigante può essere il gusto del proibito, il fascino del bad boy bello, dannato, senza nulla da perdere.

Ma anche le donne di cui si innamorano sono speciali, perché devi essere un po’ folle e fuori di testa per scegliere di stare con degli svitati testosteronici come loro. Mi fa impazzire che non si nascondono davanti agli altri, mostrano perfettamente quel che sono, prendere o lasciare.

Questa volta la storia ha una nota struggentemente malinconica che ti rapisce. Ha un incedere narrativo felpato quasi a voler dilatare i tempi pur mantenendo la botta sensuale e adrenalinica, caratteristica di questa tipologia di romanzi. Rod ti entra dentro, pagina dopo pagina ti scava una voragine nel petto che puoi riempire solo di lui. È un uomo la cui storia è disegnata sulla pelle, nei suoi occhi leggi sofferenza, impotenza, senso di inadeguatezza. È come se lui si sia lasciato per tutta la vita trasportare dagli eventi, come se nulla avesse mai raggiunto per davvero la sua anima, tranne gli skulls e sua sorella che ora sta male.

Nella musica riversa il suo bisogno di un qualcosa per cui valga la pena vivere e che gli ridoni un’anima anche se ognuno di loro la propria l’ha venduta al diavolo. Nel suo momento di maggiore vulnerabilità incontra lei, una donna come tante in apparenza, ma che nella sua immediata semplicità si avvicina comunque a lui per confortarlo. Lei va oltre le apparenze, lei guarda il suo cuore e ne resta affascinato.

Ashlei per una volta sceglie di fidarsi del suo istinto, per una volta sceglie di seguire l’onda di emozione e si avvicina a Rod. Ashlei non conosce l’amore dolce, romantico, puro, ma solo il veleno che come un potente diserbante spazza ogni autostima, ogni speranza ed ogni fiducia. Eppure in quel biker dalla voce melodiosa e dagli occhi azzurri vede quella possibilità di esser viva. Non permetterà al suo passato di impedirgli di viversi quest’uomo così travolgente. Ma fino a quando dovrà mentirgli? Fino a quando una bugia sarà l’unico modo per poter continuare a sognare ancora un po’ impedendo al passato di travolgerla, uccidendola ancora una volta?

Ho adorato ogni pagina di questo romanzo, ogni piccola conquista, ogni ferita, ogni dolore. Ho amato sentire di appartenere ad un qualcosa, essere parte di loro. Non condivido, scelte, azioni ma il tutto è così intrigante e credibile da voler esser parte di tutto ciò. Chi non vorrebbe esser venerata, desiderata in modo così totalizzante da vivere un amore a duecento all’ora senza sé e senza ma.

Amo il lavoro d’insieme di questa serie e di come i romanzi si intreccino temporalmente in una fusione totalitaria che richiede molto per esser minuziosamente raccontato e rispettato. È come un’orchestra di solisti che insieme pian piano armonizzano e creano una musica che arriva dritta al cuore, rapendoti.

Non sono pronta a lasciarli andare, non sono pronta a dire basta a questa banda di scalmanati per cui diamo gas ai motori e vi aspetto alla prossima cavalcata in sella alle moto potenti, abbracciate strette agli skulls per le strade di Malibù!

kisspng-lion-hipster-stock-photography-lions-head-5accaebc91b9a0.3233463215233635165969Rosanna S. 
(Recensionista Sognare) 

Ciao! Lo sai che siamo affiliati Amazon?!
Se ti piace il nostro blog e vuoi acquistare un libro clicca su i nostri link! Tu non spendi un soldo in più, ma aiuti noi a crescere e a migliorare!
Grazie! 😉

Un pensiero su “REVIEW TOUR: Bet your life. Courage (Outlawed Malibù, vol.3) di Kyra Synd

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...