REVIEW PARTY: Brick di Emma Altieri

Cari sognatori, eccoci con Emma Altieri che ci regala una storia romantica ed appassionante!!!

cover-ebook (1)

GENERE: contemporary romance 
DATA DI USCITA: 1° marzo 2022

Ebook / Cartaceo

Maddalena La Rosa è un ingegnere strutturista. Mentre sta eseguendo il rilievo all’albergo di proprietà della zia, ritrova Claybourne Manetti. Figlio adottivo di amici di famiglia, ha passato con lei tutte le estati della sua adolescenza, prendendola sempre in giro. Maddalena ha sempre avuto un amore smodato per il “Tetris” e proprio per questo Clay l’ha soprannominata “Brick”. Quando si ritrovano faccia a faccia, fra i due si instaura un rapporto particolare. Clay cerca di starle accanto per conoscerla meglio mentre lei è combattuta fra l’attrazione per l’uomo affascinante che è diventato e il ricordo del ragazzino che tanto l’ha tormentata. Eppure, Maddalena avverte che c’è qualcosa che Clay non dice. Lui sembra non riconoscerla. A complicare la situazione, arriveranno poi Sabina, cugina di Maddalena, ragazza spigliata e affascinante che, fin da subito, pare subire il fascino dell’ultimo arrivato, e Luca, un geometra del catasto, gentile e galante, che, pur di stare accanto a Maddalena, si offre di aiutarla con i lavori all’albergo. I mattoncini di questa intricata storia non sempre risulteranno incastrarsi perfettamente, ma Maddalena è “Brick”. Chi meglio di lei potrebbe sistemare il tutto? 

Quanto possono far bene al cuore le storie d’amore scritte con garbo, emozionanti, con una semplicità che arriva a chiunque voglia godersi un momento positivo tutto per sé. L’ autrice di questo romanzo ha proprio costruito il suo mood letterario proprio in storie d’amore con quel pizzico di irriverente follia per regalare un sorriso, con personaggi che sanno farsi amare nel profondo con cui è facile empatizzare e quel modo tutto suo di intrecciare con colpi di scena le storie rendendole avvincenti.

Il suo stile è leggero ma non superficiale sulle cose, con quel pizzico di sogno ad occhi aperti che tanto piace ma anche quella capacità di accarezzare la sensibilità del lettore. Qui gioca in casa ambientando buona parte del romanzo nella sua Roma, nei suoi odori, nei suoi profumi, in quella magia scanzonata di chi vive la vita alla giornata senza prendersi troppo sul serio con fare un po’ disincantato che culla i sogni di chi la abita e si rende complice di passioni senza tempo.

Maddalena e Clay si rincorrono da sempre, non sanno amarsi, timidi e impacciati da ragazzini al punto di non riuscire a dirlo che quel piccolo grande amore aveva catturato le loro vite, che dietro alla maschera della finta indifferenza c’è la paura di esser respinti, la paura di un qualcosa che puoi gestire e che ti sfugge tra le dita non restando nulla.

Maddalena è una ragazza che insieme alla cugina ha aperto il proprio studio e vive a Roma da quando ha lasciato la sua Sicilia. Un giorno nell’albergo degli zii rivede colui che fin da sempre è stata per lei una presenza dolce amara perché da un lato ne è attratta da morire ma dall’altra l’ha sempre respinto fino ad odiarlo. Ma l’uomo sexy che ha davanti è diverso da quel ragazzetto con cui giocava sulla spiaggia e che le rispondeva male.

Clay è tornato in Italia per sfuggire ad un qualcosa che lo atterrisce, pensa venendo qui nel bel paese di mettere quella brutta parentesi in standby per poter ricominciare una nuova vita senza assilli. E quella giovane donna l’attrae potentemente, quella giovane ingegnera dagli occhi color del mare l’attira e lo strega, eppure ogni volta che sta vicino a lei…

Se c’è una cosa da cui non puoi fuggire è proprio da quel che lasci in sospeso perché ritorna con gli interessi oggi. Ma come lo spieghi quel senso di inadeguatezza che ti paralizza, quella paura di non riuscire ad andare oltre?!

Tra Maddalena e Clay bugie, segreti, fraintendimenti e chi più ne ha ne metta, si sovrappongono impedendo loro di viversi come vorrebbero. Perché la loro storia appena sembra che faccia un passo in avanti la penna malefica della loro creatrice l’ingarbuglia ancor di più.

Ho amato di un amore tenero questa purezza di buoni sentimenti, quella delicatezza nell’approcciarsi. Ho lottato con loro, ho sognato con loro, ho sperato con loro.
Due personaggi molto belli insieme alla matta della cugina di Maddalena che sarà un Cupido molto sui generis per questa coppia.

Non perdete l’occasione di leggere una bellissima storia d’amore che profuma di eternità, di quel per sempre che tutti sognano ma che solo i coraggiosi riescono a lottare nonostante tutto per poterlo vivere. Perché due anime innamorate sono come i mattoncini di un mosaico che visti frammentati non dicono nulla ma una volta insieme creano l’incastro perfetto di un’armonia melodiosa ricca di sfumature.

Alla prossima lettura! ❤

kisspng-lion-hipster-stock-photography-lions-head-5accaebc91b9a0.3233463215233635165969Rosanna S. 
(Recensionista Sognare) 


Ciao! Lo sai che siamo affiliati Amazon?!
Se ti piace il nostro blog e vuoi acquistare un libro clicca su i nostri link! Tu non spendi un soldo in più, ma aiuti noi a crescere e a migliorare!
Grazie! 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...