REVIEW PARTY: Loch Down Abbey di Beth Cowan-Erskine

Cari sognatori, eccovi l’intricato romanzo di Beth Cowan-Erskine, edito Mondadori!!!

GENERE: narrativa, thriller, suspense, giallo  
DATA DI USCITA: 15 febbraio 2022 

Ebook / Cartaceo

Scozia, anni Trenta.
Una misteriosa epidemia si sta diffondendo in tutto il paese, ma il nobile casato degli Inverkillen, residente a Loch Down Abbey, è molto più preoccupato dell’esaurimento delle scorte di carta igienica e di chi baderà ai bambini, ora che la Tata ha purtroppo lasciato questa vita, causando non pochi disagi. Quando lord Inverkillen viene trovato morto, dopo aver condotto un affare disastroso per vendere la sua distilleria di whisky (pessimo, tra l’altro), la polizia dichiara che si è trattato di un incidente, ma la signora MacBain, la governante, non ne è convinta. Dal momento che nessuno può entrare o uscire dalla tenuta a causa dell’epidemia, i residenti sono gli unici sospettati. Tuttavia la morte del lord è solo l’inizio dei problemi: la situazione finanziaria è disperata, la servitù si ammala, lasciando gli Inverkillen a se stessi. Orrore! (Doversi rifare i letti.) Mentre i nobili sono impegnati a non fare assolutamente NIENTE, la signora MacBain scopre invece una serie sconcertante di segreti, bugie e tradimenti.
Loch Down Abbey è una giocosa parodia della tradizione britannica di ritrarre nobiltà e domestici, con matrimoni da pianificare, pasti elaborati da servire (indossando la mascherina, ovviamente), titoli nobiliari per cui litigare, figli illegittimi, morti su cui indagare e molto altro ancora.

Per me, che non sono un’amante di questo genere devo dire che leggere questo romanzo è stata una vera scoperta!
L’introduzione mi ha incuriosito molto perché l’autrice in poche parole è riuscita a fare una presentazione esaustiva ma al tempo stesso ti lascia una piccola pulce nell’orecchio, che non puoi sottovalutare e ti porta, di conseguenza a cominciare lettura.

Questa è una storia che all’inizio può sembrare confusionaria essendo un romanzo corale. ma su questo l’autrice è stata molto brava perché prima di iniziare ha fatto un elenco dei personaggi, per poi poter capire meglio ognuno di loro e le dinamiche che portano poi allo sviluppo del racconto.

Siamo in Scozia, anni trenta, e qui si intrecciano le vicende dei vari personaggi di Loch Down Abbey che è una grande magione situata presso il villaggio di Inverkillen.
Qui faremo la conoscenza di vari personaggi che sono caratterizzati da un “io” tutto loro, verranno messi in discussione i loro ranghi, le loro abitudini tutto a causa di una malattia che si sta diffondendo rapidamente, portando la gente ad ammalarsi gravemente.
Un po’ come è successo a noi? Non trovate?

Immaginate il covid in quell’epoca, come loro anche noi abbiamo rimesso in discussione la nostra vita, facendo dei cambiamenti inevitabili, abbiamo provato la paura di perdere chi ci è più caro, la sofferenza, siamo stati chiusi in casa per mesi convincendoci che sarebbe andato tutto bene e che le nostre esistenze sarebbero tornate alla normalità.
Mi è piaciuto molto come l’autrice abbia messo questa piccola similitudine in quest’opera, caratterizzando sia gli aspetti positivi che negativi di ogni personaggio non solo aristocratico ma parlo anche della servitù.

Ecco, immaginate una famiglia di nobili (a parer mio una banda di matti🤣) rinchiusi dentro un’enorme casa con la servitù, che giorno dopo giorno viene sempre di meno, con una malattia che incombe forse scopriranno che non è tutto oro quello che luccica…
L’autrice è riuscita a mescolare una serie di generi, che insieme hanno creato un effetto non solo creativo ma al tempo stesso anche molto profondo, tutto questo fa venire alla luce alcune tematiche davvero molto importanti.

Amore…
Tradimento…
Famiglia e molto altro…

Mi sono divertita molto con loro perché nonostante il romanzo sia ambientato in un’epoca dove usi e costumi erano decisamente diversi dal nostro, i vari personaggi sono riusciti sempre a strapparmi un sorriso, grazie anche ai loro modi di fare un po’ strambi e alla situazione che piano piano si crea, lasciando il lettore sempre con il fiato sospeso perché ogni pagina è una sorpresa.

L’opera non è divisa in capitoli come di solito ci aspetta, ma bensì in mesi partendo da Aprile fino a Dicembre e in questo lasso di tempo ne succederanno di tutti i colori!
Questo romanzo non potete perderlo perché è creativo, emozionante, adrenalinico e troviamo persino una punta del genere giallo.
Insomma tra tradimenti, incidenti, humor, suspense e segreti in corso “Loch Down Abbey” e tutti i suoi abitanti ti entreranno nel cuore e ti daranno emozioni profonde che ti porteranno alla scoperta di molte cose… 😉

kisspng-dolphin-image-vector-graphics-design-clip-art-tribal-dolphin-peugeot-decal-5b721b5270b145.2278059715342047544616Arianna 
(Recensionista Sognare) 


Ciao! Lo sai che siamo affiliati Amazon?!
Se ti piace il nostro blog e vuoi acquistare un libro clicca su i nostri link! Tu non spendi un soldo in più, ma aiuti noi a crescere e a migliorare!
Grazie! 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...