REVIEW TOUR: Lost infinity. L’infinito finisce qui di Lisa Arsani

Cari sognatori, eccovi il profondo e forte romanzo di Lisa Arsani, edito Les Flâneurs Edizioni!!!

51F5Q-lEJOL

GENERE: music romance 
DATA DI USCITA: 23 ottobre 2021 

Ebook

Miel è un’assistente sociale dal cuore d’oro e con una voce fuori dal comune, una ragazza dei quartieri alti che, nonostante la sua agiatezza, ha fatto dell’aiutare gli altri la sua missione. Crede nelle seconde possibilità, non perde mai la speranza e pensa che non ci sia limite ai sogni. Kostia non ha più nulla da perdere e in cui credere, e i suoi sogni sono gli incubi del passato. Ha le mani sporche di sangue e un talento da tenere nascosto, troppo pericoloso per la periferia degradata di Cardiff dove è cresciuto, ai margini della società, e dove ha imparato a pensare solo a se stesso e a stare a galla con ogni mezzo. Miel e Kostia vivono realtà agli antipodi, sono anime contrapposte, per natura portate a respingersi. Eppure, nulla è come appare in superficie. Dolore e passione condivisi trasformeranno l’odio in fiducia, l’amicizia in amore.
Prima che tutto sia perduto.

Miel è un’assistente sociale dal cuore d’oro, sempre pronta a dare una mano e a proteggere gli indifesi, ma è anche una brava cantante. Ha un gruppo con il quale ama esibirsi ed ha anche un fidanzato.

“ Quando si tratta di cantare non c’è bisogno di chiedermelo due volte. Mi capita anche nel sonno. Burgess si è comprato apposta dei tappi per le orecchie. Faccio trillare il mio tamburello e la voce. Slim si unisce a noi. Gli basta una mano portata a imbuto sulla bocca per imitare la trombetta della canzone originale che scorre in sottofondo. Tutti e tre ridiamo forte senza smettere di fare musica.
All’improvviso sento una presenza alle mie spalle. E un forte colpo di tosse. Prickle?
Ammutolisco, e con me il mio tamburello. Mi volto, ma al posto del supervisore mi ritrovo di fronte il pianista barra schianto barra stronzo. I suoi denti scrocchiano sulla buccia di una mela, lucida e rossa come quella di Biancaneve. “

Kostia è un ragazzo che purtroppo si trova sempre nel posto sbagliato al momento sbagliato. È stato condannato ai lavori socialmente utili. Non è un cattivo ragazzo, è la gente che lo ha etichettato così… quando hai un giro che non è dei più onesti sei una feccia pure tu.
Ha una grande passione che cerca di alimentare di nascosto, certo che pochi saprebbero apprezzare!

“Anselm ride sotto i baffi. “Fatti valere Miel”. Per gioco gonfio il bicipite e riesco a strappare un sorriso anche a Kostia. Una stella cadente che brilla solo per un attimo prima di sparire, forse nel cielo scuro dei suoi occhi. O nella notte soffice dei suoi capelli. Io esprimo lo stesso un desiderio “Ci vediamo stasera”.

Ho già scritto che Miel è un’anima pura, una di quelle che mette la vita degli altri prima della sua, o che mette la sua al servizio degli altri; è dolce, comprensiva e cerca sempre di dare delle possibilità di rivincita a tutti coloro che crede che la vita abbia già tolto molto… ed è così che riuscendo a capire l’ottimo potenziale nella personalità di Kostia, che l’aiuterà a trovare dei lavori per potersi mantenere e forse riuscirà anche a non lasciarsi coinvolgere emotivamente da quel bel ragazzone che rappresenta il sogno di tutte le donne, ed anche un po’ il suo.

“ Non sai dove sbattere la testa per rimettere insieme i pezzi della tua vita disastrata? Ecco attenzione e consigli. Hai bisogno di un lavoro? Eccotene serviti due su un piatto d’argento, giusti giusti per te. Non hai più un posto dove vivere e hai paura di finire a dormire su una panchina del parco? Non devi neanche chiedere: ecco pronto per te un appartamento nuovo di pacca che non ti sei mai neanche potuto permettere di sognare. Nella vita non funziona così, o almeno non in quella a cui sono stato abituato.
Non è possibile che Miel non voglia niente in cambio, ma il problema è che io non ho nulla con cui ripagarla.
Nulla se non… Mi tornano alla mente le parole di Rieka. “

Rieka è un amico di lunga data di Kostia, il più sbagliato visto da fuori, ma il più vero e sincero visto dall’interno della loro vecchia amicizia. Entrambi si sono messi nei guai, reciprocamente per aiutare l’altro, ed entrambi hanno delle lunghe storie di sofferenza alle spalle… ma sanno che possono contare sempre l’uno sull’altro. Se non fosse che Rieka non vuole cambiare, si lamenta di continuo, ma cade sempre più nel baratro delle sue insicurezze.

“ Abbasso gli occhi sulle mie dita che, per conto loro, si stanno muovendo nell’aria. Smetto subito, ma la melodia non cessa. Un nastro bianco e azzurro che ondeggia tra me, Miel e il mare senza unire tutto il resto, che rimane fuori come rumore di sottofondo.
Obbedisco al pifferaio magico e rimango in mutande, senza più nemmeno la convinzione di quello che sto facendo. “

Miel e Kostia iniziano a frequentarsi sempre di più, lei lo accompagna spesso in auto, vanno a trovare la nonna di lui insieme, suonano insieme al gruppo ed anche da soli, entrambi provano qualcosa di più dell’amicizia, l’uno verso l’altra, ma nessuno dei due cercherà di andare oltre perché hanno paura di ammetterlo anche a se stessi… e non vogliono rovinare quel poco che sono riusciti a costruirsi insieme.

Miel riuscirà nel suo intento di migliorare la vita di Kostia?
Lei è riuscita a comprendere che c’è del buono nell’animo di Kostia e vorrebbe che tutti, e lui principalmente, se ne accorgano.
Kostia dal canto suo, sta cercando di diventare un uomo migliore di quello che è stato fino ad ora, e sta facendo anche dei lavori che gli danno la possibilità di coltivare le sue passioni.
Riuscirà a non incasinare nuovamente tutto?

Una bellissima storia d’amore, molto lunga ed intensa di emozioni.
È una storia che ci parla di sofferenze passate, di dolori che hanno scavato gli animi e fatto diventare i protagonisti quello che sono oggi, all’apparenza deboli, ma che invece sono tutt’altro, un mix di dolcezza e di sensibilità e che solo incontrandosi riusciranno a far uscire il meglio l’uno dell’altra.

Una storia che ci parla di degrado, di violenze famigliari e di tutti coloro che lavorano per far in modo che tutto questo finisca nei migliori dei modi. Miel rappresenta il top della gamma e con la sua pazienza, la sua maturità è riuscita a comprendere il buono di Kostia.
Una storia d’amore che vi appassionerà pure a voi, non fatevi sfuggire questo lungo ed intenso romanzo.

Buona lettura! ❤️

transparent-lotus-flower-summer-flower-5f2b74fa005374.4735564615966835140013Maria 
(Recensionista Sognare) 


Ciao! Lo sai che siamo affiliati Amazon?!
Se ti piace il nostro blog e vuoi acquistare un libro clicca su i nostri link! Tu non spendi un soldo in più, ma aiuti noi a crescere e a migliorare!
Grazie! 😉

CALENDARIO REVIEW

2 pensieri su “REVIEW TOUR: Lost infinity. L’infinito finisce qui di Lisa Arsani

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...