REVIEW PARTY: L’oscurità profana (Cosa resta degli eroi, vol.3) di Richard K. Morgan

Cari sognatori, siamo arrivati all’epilogo dell’appassionate saga di Richard K. Morgan, edito Mondadori!!!

51nKkGlohIL

SERIE: Cosa resta degli eroi, vol.3 
GENERE: dark fantasy 
DATA DI USCITA: 15 febbraio 2022 

Ebook / Cartaceo

IL VIAGGIO FINISCE QUI.
Tutto ciò che ha alimentato e tormentato la disperazione di Ringil, la solitudine di Archeth, l’animo diviso e in esilio di Egar, tutti gli inganni e le battaglie e i sortilegi, tutto il coraggio, la delusione e la dedizione segreta, li ha anche forgiati e affilati come altrettante armi, e adesso ognuno di loro dovrà decidere se puntarle contro se stesso o il mondo.
In un crescendo folle di pathos, orrore e commozione, la trilogia di Richard K. Morgan conosce la sua epica conclusione, tra isole neb- biose e pianure guastate dal veleno, città sospese sull’acqua e nere scogliere stregate, rivolte e arrembaggi, mentre il tempo stesso si accartoccia come una pergamena nel fuoco, gli dei parlano attraverso i morti e l’amore e l’amicizia possono strapparci dal baratro o precipitarci nell’abisso. Perché nessuno è il mostro della propria storia, ma tutti possiamo esserlo in quella altrui, e passato e futuro si parlano e sorridono nello stesso specchio oscuro.
Il viaggio finisce qui. Come tutti i viaggi. 

RECENSIONE: L’acciaio sopravvive (vol.1)
RECENSIONE: Il gelo comanda (vol.2)

Siamo arrivati alla fine…
Siamo arrivati al punto di non ritorno…

Se un giorno mi avessero detto che avrei letto una trilogia come questa, piena di emozioni, di sorprese, piena di scene che hanno dell’incredibile, non ci avrei mai creduto.
Per chi mi conosce non ho mai amato i libri corposi, ogni volta che ne ho letto uno mi sono quasi sempre annoiata ma questa volta, nonostante la mole, non sono riuscita ad accantonarlo perché mi ha preso talmente tanto che non riuscirò mai a dimenticare Ringil, Egar e Archeth.

Ognuno di loro mi ha dato qualcosa…
Ognuno di loro mi ha insegnato qualcosa e credo proprio che appena mi è possibile rileggerò la loro storia! ❤️

Quando ho letto il primo volume, non avrei mai pensato che questa trilogia potesse trasmettermi così tanto perché, nonostante il linguaggio dell’autore sia nudo, crudo, con in alternanza alcune scene descritte anche violentemente, c’è qualcosa di più.
A primo impatto leggiamo quello che ci si palesa davanti, ma poi facendo maggiore attenzione, nel silenzio più totale notiamo che c’è quel qualcosa di più che andando avanti, pagina dopo pagina, ci rimane dentro e riesce a penetrare nelle ossa per poi rimanere lì.

Ecco, una delle cose importanti da ricordare è che, quando ci avventuriamo in questa trilogia, bisogna mettersi d’impegno per capire a fondo le varie dinamiche della storia perché magari, in alcuni punti, il lettore può confondersi (all’inizio è successo anche a me 😅) e alla fine non riuscire a comprendere bene l’ evolversi della storia.

Rispetto agli altri volumi, quest’ultimo ha una particolarità, è diviso in quattro parti ognuna della quale viene chiamata: “Libro 1”, “Libro 2”, “Libro 3” e infine “Coda”, come se la storia fosse divisa ma non è così…
Per quanto mi riguarda, in questo terzo volume, rispetto ai primi due (che sono particolarmente belli😍) l’ho ritenuto più avvincente, mi è piaciuto come l’autore ha fatto rivivere ai protagonisti il loro passato e al tempo stesso vivere il loro presente.

Ho amato molto il viaggio interiore che ha fatto ogni personaggio, sia Ringil che Egar, che Archeth hanno affrontato il tutto con grande coraggio, hanno affrontato le loro paure a testa alta e al tempo stesso hanno capito il loro vero essere e nonostante i loro caratteri completamente diversi, sono delle persone singolari che ti rimangono nel cuore.

E poi c’è quel sentimento chiamato amicizia che quando la trovi non ne puoi fare a meno, anche se sei lontano anni luce, non smetti mai di pensare al bene di quell’amico che hai nel cuore e questa è una delle cose che accomuna i nostri eroi.
Li ho amati sin dal primo volume, questo grazie anche a Richard K. Morgan che è riuscito a spiazzarmi, è riuscito a sorprendermi, a renderli dei personaggi unici, caratterizzati da pregi e difetti che li contraddistinguono tra loro e li rendono speciali proprio perché sono così.
Morgan ha una penna complessa, nuda, cruda, riesce a sconvolgerti e al tempo stesso ti sorprende, e questo lo rende unico nel suo genere.

Riesce a coinvolgerti, quando ti immergi nella lettura all’improvviso ti sento perso ma poi, piano piano, cercando di fare capire al meglio le dinamiche, arrivi all’elemento sorpresa che ti spiazza, sconvolgendoti!
Anche il fatto del linguaggio, nonostante sia complesso al tempo stesso, se leggi bene, è facile da comprendere. Alcune parole magari possono risultare complicate ma se ci riflettiamo bene, riusciamo a comprendere il significato in maniera facile.

La trama, all’inizio può risultare complessa, anche perché dentro abbiamo temi importanti come gli intrighi politici, la guerra (descritta sotto forma di fantasy), l’omosessualità ma al tempo stesso parliamo anche di amore e di amicizia descritti in ogni sfumatura.

È stato bellissimo intraprendere questo viaggio attraverso le parole dell’autore e devo dire che questa trilogia mi ha dato e mi ha lasciato tanto e Ringil, Egar e Archeth mi mancheranno da morire. A questo punto, non vi resta che leggerlo e sono sicura che ne sarete colpiti! 😍

La vostra…

kisspng-dolphin-image-vector-graphics-design-clip-art-tribal-dolphin-peugeot-decal-5b721b5270b145.2278059715342047544616Arianna 
(Recensionista Sognare) 

rp morgan 3 cal


Ciao! Lo sai che siamo affiliati Amazon?!
Se ti piace il nostro blog e vuoi acquistare un libro clicca su i nostri link! Tu non spendi un soldo in più, ma aiuti noi a crescere e a migliorare!
Grazie! 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...