REVIEW PARTY: Tramonti (Serie Oltremare, vol.3) di Elisa Gentile

Cari sognatori, eccovi l’ultimo capitolo di questa forte e struggente trilogia di Elisa Gentile!

ebook- vol3

SERIE: Oltremare, vol.3 
GENERE: erotic romance, second chance
DATA DI USCITA: 27 maggio 2022 

Ebook / Cartaceo

Quattro anni sono passati.
Quattro anni belli come salsedine sulla pelle e intensi come onde che si infrangono sulla battigia. Quattro anni che, per Andrea e Beatrice, hanno significato vita, libertà, amore. Lontani da Hannibal e Grotta Celeste, lontani dallo scandalo che si è scatenato attorno alla loro relazione, vivono all’ombra del Colosseo e sanno che, adesso, tutto è stato dimenticato. Andrea ha tra le proprie mani l’amore della sua vita: Beatrice. Beatrice ha tra le proprie dita la vita che le spettava da anni: una laurea, a breve, una casa, un albero di Natale proprio al centro del grande salone, e tutto il resto dei suoi giorni da viversi accanto all’uomo che la ama.
Ma i ricordi?
I ricordi la tormentano, gli incubi la inseguono. In quattro anni è stata capace solo di accantonare, mai di dimenticare; come se fosse rimasta sott’acqua e piccole bolle d’aria le lasciano capire d’esser ancora viva, lei sa che non potrà mai avere scampo da un passato che non le ha mai permesso di scappare davvero.
Quattro anni non potranno mai bastare.
Quattro anni belli come salsedine sulla pelle.
Quattro anni intensi come onde che si infrangono sulla battigia.
Quattro anni che, come tramonti, rischiano di portarsi via tutto.
Questo è il terzo e ultimo volume di OLTREMARE. Si consiglia vivamente la lettura dei precedenti, “Salsedine” e “Onde”.

La lettura è consigliata a un pubblico adulto. 

Se con la consapevolezza di oggi mi chiedessero cos’è l’amore, direi che l’amore è quel che resta dopo che le farfalle allo stomaco hanno preso il volo e tornano per istanti. Perché, sebbene innamorarsi sia puro istinto che travolge, amarsi è una scelta, amarsi è un bisogno di ritrovarsi quando tutto sembra perso, amarsi è il baricentro  che ti equilibra quando il mondo ti trascina in mezzo alla tempesta.

Di questa trilogia struggente questo è il capitolo più spiazzante, più duro, più a tratti incomprensibile ma più umano e vero. L’autrice è da sempre caratterizzata da questi saliscendi emotivi, queste spiazzanti prese di posizione, questo raccontare il lato oscuro ma vero dell’amore. Perché scappare dal nemico è sembrato più giusto e più facile, un lieto fine scontato. Ma se c’è della polvere, polvere rimane anche se provi a nasconderla sotto il tappeto persiano più pregiato.

Beatrice mi ha fatto una tenerezza unica in tutta la sua fragilità, in tutta la sua verità.
Quando si è iniziati all’amore da un rapporto tossico, da un manipolatore si conosce solo quell’aspetto dell’amore. E nel tempo è come se il male ricevuto si affievolisse nei ricordi, è come se restasse un eco nel cuore che non si strappa mai. Beatrice non ha mai scelto nulla in amore, e se Hannibal era la prigione oscura, deleteria, fatta di sesso e perversione, Andrea è la prigione dorata fatta di aspettative, di progetti, di desideri e della conseguente paura di non essere mai abbastanza.

Andrea è consapevole del suo amore per Bea, di quel che vuole, del per sempre in cui crede, spera e progetta. Ma Bea?

Il percorso sarà duro, tortuoso, devastante dove i giudizi ed i pregiudizi si sprecano, benché per chi ama per ritrovarsi non sempre le parole servono, non sempre sviscerare tutti i perché e i per come serve. Per chi ama basta perdersi negli occhi l’uno dell’altro e cercare quella verità del cuore. Perché davanti agli errori c’è da mettere sulla bilancia l’odio e l’amore. Se è l’amore a prevalere, se è il cuore che lasci parlare, ci riprovi a prenderti quello spicchio di felicità che il destino vuol rubarti.

Lo stile è avvincente, spietato e dolcemente evocativo. È una penna che sa donare emozioni non scontate ed ogni sfumatura dell’animo umano.
Porterò Andrea e Beatrice nel cuore come un promemoria d’amore pazzo e sconfinato.

Se cercate una storia piena di cliché, piena delle cose giuste al momento giusto non è la trilogia giusta. Ma se cercate l’amore vero, fuori da ogni schema vibrante e struggente, allora è la trilogia che porterete nel cuore così come è accaduto a me.

Alla prossima lettura! ❤

kisspng-lion-hipster-stock-photography-lions-head-5accaebc91b9a0.3233463215233635165969Rosanna S. 
(Recensionista Sognare) 


Ciao! Lo sai che siamo affiliati Amazon?!
Se ti piace il nostro blog e vuoi acquistare un libro clicca su i nostri link! Tu non spendi un soldo in più, ma aiuti noi a crescere e a migliorare!
Grazie! 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...