REVIEW PARTY: Freak show di Chiara Casalini

Cari sognatori, eccovi il forte ed intenso romanzo di Chiara Casalini, edito Dark Zone!!!

4150z0yfZJL

GENERE: romance di formazione 
DATA DI USCITA:14 febbraio 2021 

Ebook / Cartaceo

Valentina e Billy. Una bambina in sovrappeso e un bambino albino contro i bulli del paese. La loro amicizia gli ha permesso di essere felici, nonostante le cattiverie, ma quando sono costretti a separarsi il loro legame viene spezzato dalla crudeltà di chi sta loro intorno. Ormai ventenni si ritroveranno e scopriranno un amore cresciuto tra i ricordi. Ma dovranno anche fare i conti con le strade prese, gli errori e il dolore di tutti quegli anni. E soprattutto con il loro continuo sentirsi sbagliati dietro un muro di paura e violenza che li porterà perfino a desiderare la morte. Salvarsi o perdersi per sempre? La scelta non è per nulla scontata. 

Esistono romanzi che vanno oltre l’essere una storia, oltre all’immaginare luoghi e personaggi, fatti, vicende, esistono libri che ti entrano dentro, sottopelle, scavano fino ad arrivare al cuore, schiacciandolo con il peso del loro significato per portarti lì dove fa più male… all’interno di un limbo fatto delle tue paure.

In queste pagine scritte con delicatezza, ma anche dure ci troviamo al fianco dei “Muti”, i reietti, gli emarginati, gli etichettati, che fin dall’infanzia vivono di soprusi e solitudine. La ragione, beh a parte la mancanza celebrale dei “bulli” (definiamole così per decoro), quello che più “colpevolizzano” è la diversità, il tuo essere diverso, il tuo carattere, i tuoi gesti, le tue azioni… è come se tu fossi un mostro e loro fossero umani, rimarcando così tanto il concetto e portandoti ad essere d’accordo con loro, a sentirti sbagliato, brutto, inutile… fino ad incanalarti in un buco nero di dolore e solitudine dove il passo finale per “la pace”, il silenzio diventano una meta da raggiungere nel modo più estremo e doloroso possibile.

Tutto ciò lo hanno vissuto Freaky e Icy, due bambini fulminati che insieme si facevano forza, creandosi negli incubi, ricordi indimenticabili, come i loro due soprannomi sopracitati. Ma la vita quando sei piccolo non dipende da te, ma da scelte fatte dagli adulti, una separazione, chiamate e poi silenzio. Un lungo silenzio di sei anni, finché una sera eccoli lì, l’uno di fronte all’altra ma come se fossero ai due poli opposti di una barricata. Perché la vita è imprevedibile, è fatta di scelte e… conseguenze.

Devo ammettere che è un libro che fa “male” poiché porta dove difficilmente qualcuno può capire di come una persona possa subire tutto ciò, vivere per anni in un limbo fatto di dolore, lacrime, solitudine e colpa. Intendo difficile poiché visto esteriormente si può pensare tante cose, poter parlarne, confidarsi, denunciare, tutto logico giusto, ma il primo problema sei tu stesso, tu che ti chiudi sempre di più in te stesso e ti isoli, la rabbia corrode il tuo cuore verso tutti indistintamente, arrivi a pensare che tu stesso ne sei la causa, che tu stesso sei il problema è alla fine prendi decisioni a senso unico…

Ciò che ci porta ad affrontare questo libro è come più che mai una Vittima può sbagliare a pensare tutto ciò, a come una vita di soprusi perpetrati da questi stupide, inette, figure che sono solo piene di marcio dentro possano infierire e “lucrare” sulla tua deriva sempre più pressante. Ma anche di come esistono persone che possono sostenere ed aiutarti, di come un’amicizia passata possa riportare alla luce nuovamente quella ragazzina coraggiosa seppellita sotto dei muri auto costruiti. Di come possa esserci di più, un futuro luminoso se solo lo si vuole e questo è il fulcro poiché per quanto chi ti sta in torno possa indicarti la via, sei tu stesso a dover varcare la soglia della porta per la tua rinascita.

Devo dire che la scrittrice ha usato una delicatezza che apprezzo molto nel descrivere questo percorso, con i pensieri di questi due personaggi così nitidi, veri, palpabili, che non ti permettono di sentire e vivere nient’altro che loro, passo passo. Questi due giovani, a tratti impacciati, danneggiati profondamente nell’animo eppure con il loro legame saldo, a tratti rifiutato e rinnegato, ma che pure sempre in lotta per vivere quel briciolo di felicità e farla crescere sempre più.

Inserisce molti problemi psicologici al suo interno, bullismo, anoressia, bulimia, violenza fisica e psicologica, ma anche tratti di percorso psicoterapeutico, infatti l’aiuto di un professionista è il cardine per credere in se stessi e capire che non sono gli altri che ti denigrano ad aver ragione. Ci sono stati momenti in cui ho pensato che tutto fosse perduto, che entrambi stessero per sprofondare, ma poi ciò che ha fatto e che farà sempre la differenza è l’aiuto degli altri, a chiedere un supporto a chi ti circonda, di non vergognarsi di se stessi ma affrontare il problema. Denunciare sempre, sia che si sia adulti, sia da piccoli… lo so è facile scriverlo e dirlo, meno farlo poiché si ha paura, una folle paura di tutto e tutti, non ci si fida di nessuno, ma è importante non essere soli a questo mondo e soprattutto è proprio chi ci è a fianco e ci vuole bene è il primo che lotterà per noi.

Chiudo con un forte ringraziamento sia alla scrittrice che ha scritto questo libro, che alla Casa Editrice per averlo pubblicato, ci dovrebbero essere più libri così, che sappiano affrontare i problemi di oggi e far comprendere che la felicità non è irraggiungibile, che esiste sempre un percorso di rinascita che sarà duro ma ci renderà liberi. Molti penseranno è solo un libro, che ciò che dice è diverso da me, dalla mia vita, dai miei problemi, forse è vero, ma… La protagonista stessa fa due pesi e due misure e si sbagliava… tu anima fragile sei sicura di non fare lo stesso?

Detto questo lancio una sfida…(tipo come Shakespeare in love)…
Può un libro affrontare la psiche umana lacerata dai soprusi ed essere il primo passo di avvio per un percorso di rinascita?
Aspetto i vostri commenti…

kisspng-ancient-egypt-bastet-anubis-tattoo-egyptian-egyptian-gods-5abfdfea2c4358.6391759615225241381813Michy 
(Blogger Sognare) 


Ciao! Lo sai che siamo affiliati Amazon?!
Se ti piace il nostro blog e vuoi acquistare un libro clicca su i nostri link! Tu non spendi un soldo in più, ma aiuti noi a crescere e a migliorare!
Grazie! 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...