BLOG/REVIEW TOUR: Il fascino delle male e i suoi seguaci – La rosa e il Pettirosso di Arianna Colomba

3

In La Rosa e il Pettirosso (1° volume di questa dilogia), l’apparire e l’inganno vanno a braccetto stretto, infatti tutti i suoi personaggi presentano un dualismo, tra luce ed ombra… quindi chi sono i buoni e chi i cattivi? Il lettore infatti si trova più volte atterrito e scombussolato dall’animo dei suoi personaggi, avvinto in un limbo tra Fascino e Paura di essi.

Ecco dunque che lasciamo la parola ad Arianna Colomba, per parlarci del lato sadico delle sue pagine e dei personaggi Oscuri e Maligni ivi coinvolti…

Il Fascino del Male—Pngtree—true blood_6095721

Mi è stato spesso chiesto come fossero nati i “cattivi” del mio libro, da dove avessi preso ispirazione per la loro creazione.

La domanda è articolata e complessa, soprattutto perché affonda nelle mie paure più recondite, tutte quante legate all’oscurità. È altresì molto difficile rispondere, per il semplice fatto che “La Rosa e il Pettirosso” è un romanzo sviluppato perché presenti una sottilissima linea di demarcazione tra bene e male. Fino alla fine, di fatti, ci chiediamo se gli eroi siano davvero tali, o se lo diventino solo per volere del Destino.

Eppure, come in ogni mio scritto, anche qua ho voluto affrontare la bivalenza tra luce e ombra, tra rinascita e morte, attraverso una serie di personaggi più o meno crudeli.

Ma bando alle ciance! Che ne dite se andiamo dritti al punto?

È in questo articolo che, di fatti, ho il piacere di presentarvi il “Fascino del Male” all’interno de “La Rosa e il Pettirosso”.

I suoi seguaci—Pngtree—true blood_6095721

REDUCTI

IMMAGINE 1

Frutto della mia immaginazione (come ogni altro evento o personaggio nel libro), sono nati da una visione distorta e malata di ciò che è il mistico. Perché spesso, purtroppo, accade che dietro una facciata di fiducia e santità possa nascondersi qualcosa di terrificante e crudele.

Si tratta di una setta segreta mossa da uno scopo orribile, pronta a qualsiasi cosa pur di far risorgere il demone racchiuso all’interno de “Il Bacio delle Tenebre”. Sono loro a muovere le fila della storia, nell’ombra, in attesa di compiere quell’atto indicibile che porterebbe tutto quanto alla fine.

IL BACIO DELLE TENEBRE

IMMAGINE 2

Nome originario del romanzo, successivamente divenuto quello della saga, il Bacio delle Tenebre è il vero protagonista di questo mondo oscuro e malato. Non se ne conoscono le origini, non si sa che cosa sia, ma di una cosa siamo certi: non deve essere trovato. Non deve essere preso e, tantomeno, non deve finire nelle mani dei Reducti. La domanda vera, però, è solo e soltanto una: che cosa ha a che fare con Aileen, la giovane donna fuggita dal Convento in cui è cresciuta?

NIKOLAS

Hunky,Handsome,Shirtless,Man,With,Pecs,,Abs,And,Muscles,Looking

È strano mettere il protagonista maschile tra i cattivi, lo so. Eppure, quando mi è stato chiesto di parlarvi del fascino del male all’interno del mio libro, Nikolas è il primo personaggio che mi è venuto in mente. È egoista, perverso, egocentrico e sadico. Per quanto il suo fine sia volto al bene, molto più di altri personaggi, le azioni che lo conducono al finale sono sempre alquanto discutibili, sia per etica che per moralità.

Nikolas nasce a Praga nel diciassettesimo secolo, ma conosce il suo splendore duecento anni dopo, a Londra (periodo in cui è ambientato il romanzo), come proprietario di un bordello, La Villa delle Rose. È il suo carattere sopra le righe, lo charme, la forza e la passione che lo rendono protagonista involontario di questa storia e, al contempo, antagonista.

—Pngtree—true blood_6095721

Tirando le somme, questi sono gli antagonisti principali de “La Rosa e il Pettirosso”. Ma non fatevi ingannare, non sono altro che le basi di quella che diverrà una storia articolata e complessa, ricca di Tenebre (non dimentichiamoci il demone che allunga le sue spire su tutta Londra alla ricerca della sua rinascita) e colpi di scena, in un mistero sempre più ricco di sorprese che spazierà nel corso dei secoli (nel secondo volume “Come Cenere”) fino ai giorni nostri.

Perché se c’è una cosa di cui sono certa è proprio che il male non muore mai.

—Pngtree—true blood_6095721

Il Bacio delle Tenebre (2)

I blog coinvolti sono: 

Sognare Leggi e Sogna, Tre gatte tra i Libri,
Coccole tra i Libri, Un cuore tra i Libri,
Peccatrici Librose, Rivendell: Katy Booklover,
Silvia tra le righe, Eynys Paolini, Paper Purrr,
Letture Sale e Pepe, Buona Lettura.

4 pensieri su “BLOG/REVIEW TOUR: Il fascino delle male e i suoi seguaci – La rosa e il Pettirosso di Arianna Colomba

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...