REVIEW PARTY: Manuale per signorine in cerca di un marito (ricco) di Sophie Irwin

Cari sognatori, eccovi il delizioso romanzo di Sophie Irwin, edito Mondadori!!!

41rAvtgvASL

GENERE: narrativa, storico 
DATA DI USCITA: 7 giugno 2022 

Ebook / Cartaceo

Kitty Talbot ha bisogno di una fortuna. O meglio, ha bisogno di un marito che possieda una fortuna. È il 1818, dopotutto, e solo gli uomini hanno il privilegio di poter accumulare ricchezze. Abbandonata dal fidanzato tre mesi prima del matrimonio, senza soldi per pagare i debiti di gioco di suo padre, è destinata, con le sue quattro sorelle, a una rovina sicura. Ma Kitty non si è mai tirata indietro di fronte alle sfide e decide di affrontare il campo di battaglia più pericoloso di tutti: la Stagione londinese, il periodo dell’anno in cui avviene il debutto in società. Sa bene che il rischio fa parte del gioco ed è assolutamente risoluta a trovare uno scapolo ricco per salvare la famiglia Talbot dalla miseria. Ha solo dodici settimane di tempo e deve usare ogni grammo di astuzia e ingegno che possiede. L’unica cosa che non prevede è Lord Radcliffe. Da vero uomo di mondo, Radcliffe vede Kitty per la cacciatrice di fortune che è in realtà, ed è determinato a mandare all’aria i suoi piani a tutti i costi. Ma il destino ha altri progetti.
Manuale per signorine in cerca di un marito (ricco) è un romanzo incantevole, e Kitty una protagonista non convenzionale, ironica e molto moderna, che conquisterà e divertirà tutte le lettrici.

Devo dire che questa volta la Mondadori ha centrato l’obiettivo!
Non solo ha pubblicato un libro che sa di libertà, di spensieratezza ma anche di impegno e di sacrificio.

Sappiamo tutti come vanno le cose a Londra nei primi anni dell’ottocento, o no?
Basta aver guardato una delle serie più rinomate come “Bridgerton” oppure aver letto i romanzi della grande autrice Jane Austen.
Parliamo soprattutto della stagione londinese, dove in dodici settimane una fanciulla deve trovare marito… e più è ricco e meglio è!

L’unica differenza che la nostra protagonista Katherine Talbot (per i familiari più stretti detta anche Kate) non viene da una famiglia facoltosa ma bensì i suoi genitori con la loro morte le hanno lasciato più debiti che beni, e per di più con quattro sorelle più piccole da mantenere!

Ora sono due le cose… ed una sola strada da imboccare…
1) Andare a vivere per strada.
2) Trovare un marito ricco al più presto se non vuole che i creditori le mandino via dalla loro casa del Biddington.

Ed è proprio qui che entra in gioco la stagione londinese.
Una zia che non è una vera zia, una sorella troppo acculturata ma soprattutto dovrà calarsi nel ruolo di una fanciulla di un certo rango e non sarà per niente facile. Anche perché qualcun altro cercherà di mettere il bastone tra le ruote, il conte Radcliffe, l’uomo più odioso che lei abbia mai incontrato!

Però, come si dice “il fine giustifica i mezzi”, e quando il destino decide di cambiare le carte in tavola non ce n’è per nessuno…

Devo dire che ho amato molto il personaggio di Kate, per molti in base al suo atteggiamento può essere considerata un’arrampicatrice sociale ma se valutiamo fino in fondo le sua situazione, chiunque avrebbe sacrificato se stessa buttandosi in un matrimonio senza amore, per il bene dei suoi cari.
E questo non succedeva solo nei primi anni dell’ottocento ma se ci pensiamo bene anche oggi ci sono situazioni simili (ovvio il mondo è cambiato, le donne hanno i propri diritti e possono esprimere la loro opinione senza fare uno scandalo).
Non parlo solo del matrimonio in sé ma anche di altre situazioni che si possono creare nel corso della vita.

Per quanto riguarda il conte Radcliffe l’ho trovato un uomo che nonostante gli agi della sua vita, ha combattuto una guerra non solo descritta da un punto di vista materiale vero e proprio ma anche da un punto di vista astratto.
Tutto questo ci permette di conoscerlo a fondo, di capire la motivazione e la modalità delle sue azioni. Nonostante non abbia un carattere facile, non si fidi di nessuno, ama follemente la sua famiglia e farebbe di tutto per proteggerli.

Questo è solo uno dei punti in comune che hanno entrambi i protagonisti degli altri non ve ne parlo, anche perché dovete scoprirlo da soli!

Nonostante io non sia un amante del genere storico devo dire che questo romanzo mi ha colpito molto, a partire dalla cover così particolare e carina, anche la trama suscita il suo perché ma la storia in sé è un’altra cosa.
Grazie alla penna della Irwin riesci ad immergerti completamente nella storia, riesci a viverla appieno come se diventassi tu il protagonista.

Chiudete gli occhi, immaginate una Londra completamente diversa dai nostri giorni e immergetevi nella campagna di Biddington, di quella del Devonshire e poi le passeggiate nel parco, a cavallo, essere trasportati in carrozza…
Tutto questo in questa bellissima storia che vi emozionerà dall’inizio alla fine, facendovi sognare ma anche ridere molto! ❤

kisspng-dolphin-image-vector-graphics-design-clip-art-tribal-dolphin-peugeot-decal-5b721b5270b145.2278059715342047544616Arianna 
(Recensionista Sognare) 

rp signorine


Ciao! Lo sai che siamo affiliati Amazon?!
Se ti piace il nostro blog e vuoi acquistare un libro clicca su i nostri link! Tu non spendi un soldo in più, ma aiuti noi a crescere e a migliorare!
Grazie! 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...