REVIEW PARTY: Rewind (Johns Hopkins Medical Series, vol.5) di Raffaella Franceschini

Cari sognatori, eccoci all’epilogo di questa straordinaria serie medical!!! L’ultimo volume è firmato Raffaella Franceschini!!!

maxwell cover

SERIE: Johns Hopkins Medical Series, vol.5 
GENERE: medical romance 
DATA DI USCITA: 11 luglio 2022 

Ebook / Cartaceo

Esigente, autoritario, intransigente, il Dottor Maxwell Cole è uno degli psichiatri più stimati del Johns Hopkins.
Ma che cosa si nasconde dietro la sua maschera di severità?
È quello che vuole scoprire la Dottoressa Allison Moore.
Quando arriva al Johns Hopkins non sa che la sua vita sta per cambiare.
Una nuova città.
Un nuovo incarico.
E lui…
Lavorare nello stesso reparto non sarà affatto facile.
Attrazione, tormento, segreti da svelare e l’ombra del passato che incombe sul futuro.
Maxwell e Allison sono mente e cuore, due mondi troppo diversi tra loro.
Riusciranno mai a trovare un punto d’incontro?
Può un sentimento profondo riuscire a guarire le ferite scavate nell’anima?

RECENSIONE: Rebirth (vol.1)
RECENSIONE: Reveal (vol.2)
RECENSIONE: Rules (vol.3)
RECENSIONE: Revenge (vol.4)

Con Rewind si chiude la Johns Hopkins Medical Serie.
La storia d’amore che leggeremo stavolta non è una di quelle facili, una tutta rose e fiori, anzi ci saranno lacrime e sofferenza, paure e segreti ma anche sorrisi e tanta passione. Il nostro Lui è un uomo che nasconde tanti segreti in fondo alla sua anima, segreti che lo hanno reso quasi un uomo dal cuore di pietra, ma l’arrivo della nostra Lei così radiosa e solare inizierà a far sgretolare questo cuore, che Lui lo voglia o meno…

<<Ho visto il modo in cui la dottoressa Moore mi ha guardato e come il suo corpo ha reagito alla mia vicinanza e ho dovuto lottare contro l’impeto di toccarla. Devo stare attento. Non posso permettermi di fare un passo falso. Con lei non deve essere diverso dalle altre. Ci sono regole da rispettare, quelle regole che io stesso ho imposto. So quando è il momento di fermarmi.>>

I protagonisti principali stavolta sono Allison e Maxwell, si proprio quel Dottor Maxwell Cole che fin dal primo libro è sembrato sempre un po’ sfuggente, freddo e indisponente in ogni sua interazione e che devo ammettere mi ha sempre incuriosita moltissimo.

Allison invece è una new entry tra i vari personaggi che compongono questa serie, lei l’ho trovata fin da subito adorabile, il suo essere un po’ sopra le righe, il fatto che cerca sempre di sdrammatizzare e di trovare il lato positivo in ogni circostanza, sempre così sorridente, amichevole e solare, mi ha dato immediatamente l’idea che il gelido dottor Maxwell era bello che fritto, nonostante le loro immediate baruffe e le notevoli incomprensioni, tutte logicamente scaturite dal suo essere per così dire “imbalsamato”.

<<Ma le sue parole… Lei non ride mai? Sentirle è stato come spalancare una porta sulla mia anima, quella porta che tengo sempre chiusa per proteggere me stesso.>>

Mi è piaciuto molto come la scrittrice ha strutturato tutta la storia, i molteplici tira e molla della coppia, le loro dinamiche non certo facili ma trattate in modo molto veritiero e inserite sempre nei punti giusti e con le dovute parole, io poi adoro la narrazione coi doppi pov perché, almeno per me, rendono partecipe il lettore delle varie situazioni a 360°.

<<So che Maxwell nasconde qualcosa di cui non mi vuole parlare, ma ci sarà tempo per ogni cosa. Domani penserò a come arrivare alla sua anima, ma oggi, in questo preciso istante, voglio solo fargli sentire che sono qui per lui e che di me si può fidare.>>

Ho apprezzato moltissimo come ha trattato e inserito i momenti dedicati alla specializzazione medica dei due protagonisti; la psichiatria, argomento non certo semplice da trattare soprattutto in un romance, lei secondo me lo ha fatto molto bene, usando la terminologia specifica di quel tipo di disturbo per poi spiegarlo in modo semplice, comprensibile ma anche molto accurato, che denota un grande lavoro di ricerca da parte sua.

<<…non è facile raccontare quanto un dolore rimanga incollato alla pelle, nonostante il tempo curi le ferite e aiuti a superare una sofferenza emotiva. Non è facile raccontare quanto, a volte, il passato assuma sembianze di un serpente velenoso che striscia in silenzio, minacciando di insinuarsi nei meandri più nascosti della mente umana. >>

Ho trovato molto piacevole che la Franceschini, essendo lei la scrittrice del volume conclusivo di questa serie, abbia reso un po’ partecipi della sua storia anche i protagonisti delle 4 precedenti dando così una sorta di chiusura alla serie.

Son sicura che questa storia in cui due anime così differenti ma così affini vi conquisterà fin dalla prima riga e so anche che non riuscirete a distogliere il vostro sguardo se non dopo la parola fine. ❤

kisspng-ancient-egypt-eye-of-ra-eye-of-horus-egyptian-5ac5e3abd02b66.7410387015229183158527Siria 
(Recensionista Sognare) 


Ciao! Lo sai che siamo affiliati Amazon?!
Se ti piace il nostro blog e vuoi acquistare un libro clicca su i nostri link! Tu non spendi un soldo in più, ma aiuti noi a crescere e a migliorare!
Grazie! 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...