RECENSIONE: La principessa di Chicago (The Rocchetti Dynasty, vol.2) di Bree Porter

Cari sognatori, eccoci con il secondo romanzo della serie appassionante di Bree Porter, edito Believe Edizioni!!!

51edn-JYdbL

SERIE: The Rocchetti Dynasty, vol.2 
GENERE: dark, mafia romance 
DATA DI USCITA: 5 dicembre 2021 

Ebook

Nella periferia di Chicago vive una famiglia reale. Nelle loro vene scorre il male e le loro anime sono oscure, e adesso sono in guerra.
Sophia si sta ancora riprendendo dopo la notizia sconvolgente che ha distrutto la sua relazione con la famiglia e il marito. Con l’imminente nascita del suo primogenito, si ritrova isolata e da sola in un nuovo ambiente… e tormentata dalle altre donne Rocchetti venute prima di lei.
Tuttavia, l’FBI non ha ancora chiuso con l’Outfit, e i federali non hanno intenzione di smettere di tormentare le persone che le stanno a cuore finché non saranno tutti scomparsi. Armata soltanto di furbizia e bellezza, Sophia dovrà proteggere la sua famiglia, il suo bambino e il marito, Alessandro, l’uomo che l’ha tradita e che lei ama, dopotutto.
Il passato e il futuro si scontrano, promettendo violenza, sempre che Sophia non riesca a trovare un modo per salvare tutti i suoi cari. Altrimenti dovrà prendere una decisione: sua sorella o suo marito? 

RECENSIONE: Il principe dei Rocchetti (vol.1)

Addentrandomi nella saga dei Rocchetti devo dire che questa serie mi ha notevolmente stupita per la piega che sta prendendo la trama, fornendo nuovi spunti di riflessione e dando una svolta al personaggio di Sophie.

Nel primo romanzo Sophie era una giovane donna addestrata ad essere compiacente per l’uomo a cui era promessa in un matrimonio combinato per assestare il potere dell’Outfit di Chicago promettendola al più rude e spietato della famiglia Rocchetti, Alessandro. E come vi ho già detto nella recensione del precedente volume Alessandro stesso scorge in Sophie un temperamento di fuoco, di una donna curiosa e attenta a quel che le accade attorno.

Li avevamo lasciati con la scoperta di una gravidanza tanto auspicata dai fautori del matrimonio perché è il lascia passare del potere di un erede legittimo. E porta ancor di più Alessandro nella prospettiva di diventare il don della dinastia, succedendo a suo nonno. Ma la corsa al potere non è così lineare ed immediata. E qui entra in gioco l’evoluzione della nostra protagonista.

Molto spesso leggiamo di donne relegate in un ruolo dimesso, secondario nel gioco del potere, dove solo per ripicca estrema riescono a dettare le regole se non in quanto “compagne di”. Oppure come nel caso di un altro romanzo di cui vi ho parlato sono delle sicarie che sono allenate ad essere il braccio armato del potere.

In questo caso nella nostra Sophie fin da piccola serpeggiava in lei quel mostro come lei stessa lo definisce assetato di potere, che brama il suo ruolo in società, che ama sedersi al tavolo delle trattative, sporcarsi le mani se serve. È stanca di essere vista come l’agnello sacrificale del potere patriarcale. Inoltre per la propria incolumità, per proteggere suo figlio che porta in grembo Sophie comprende che solo guadagnandosi una certa credibilità, una certa nomea potrà salvaguardare la propria vita e l’ascesa del marito.

Alessandro in questo secondo volume è quasi ai margini della storia, in quanto Sophie dopo le scoperte del primo volume si è sentita tradita da colui verso il quale inconsapevolmente iniziava a sentire un legame viscerale. Man mano che inizia a brillare la stella della principessa di Chicago, suo marito inizia ad esserne ammaliato sempre più, inizia a fidarsi e ad affidarsi in decisioni cruciali lungo tutta la storia.

Per chi ama questo genere di romanzi sarà intrigante poter spiare l’ascesa al potere della nostra protagonista, scoprire i sotterfugi, i segreti e gli intrighi dietro questo mondo spietato e corrotto nel profondo. Anche la componente che dovrebbe rappresentare il bene si scoprirà come sia altrettanto ambigua nel perseguire i propri scopi. In questo frangente è interessante la guerra di potere tra Sophie e sua sorella, una sorella che ha vissuto ed è cresciuta in un modo e che oggi stenta a riconoscere.

Curiosa di leggere il seguito di questa avvincente saga mafia romance, che come ricordo sempre non è per tutti, ma che gli amanti del genere troveranno intrigante ed appassionante.

Alla prossima lettura! ❤

kisspng-lion-hipster-stock-photography-lions-head-5accaebc91b9a0.3233463215233635165969Rosanna S. 
(Recensionista Sognare) 


Ciao! Lo sai che siamo affiliati Amazon?!
Se ti piace il nostro blog e vuoi acquistare un libro clicca su i nostri link! Tu non spendi un soldo in più, ma aiuti noi a crescere e a migliorare!
Grazie! 😉

Un pensiero su “RECENSIONE: La principessa di Chicago (The Rocchetti Dynasty, vol.2) di Bree Porter

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...