RECENSIONE: Rosa ma non troppo di Priscilla Potter

Cari sognatori, ritorna Samantha con le sue mille avventure nel sequel di Priscilla Potter!!!

41G3dNFrARL

GENERE: chick lit 
DATA DI USCITA: 30 maggio 2022 

Ebook / Cartaceo

La notte di Natale alla porta dell’antiquaria Samantha Logan, a Portland, nel Maine, da poco fidanzata con Brad, si presenta la persona che meno si aspettava di rivedere. Il passato comincia a ripresentarsi in mille modi diversi, tanto che amiche e amici di Samantha si trasformano in detective. Anche la sorella Celia, avviata alla carriera nel mondo dello spettacolo, contribuisce a complicarle la vita. Ma a San Valentino avviene una svolta, tanto che Samantha, in preda al panico, è costretta a stilare una lista degli obiettivi da raggiungere entro il mese di marzo. Tra incendi, uomini innamorati, stazioni di polizia, scene esilaranti e strani regali, come un misterioso libro del poeta latino Orazio, la vita di Samantha imbocca finalmente la strada per la felicità.

RECENSIONE: Rosa come il Natale di Priscilla Potter

Ragazzi miei la grande Samantha Logan ha colpito ancora! 🤣
Aspettate però, prima di cominciare voglio mettere in chiaro una cosa; questo è un secondo volume, quindi per chi non avesse letto il primo, consiglio di farlo per capire meglio la storia.

Come vi accennavo prima Samantha la definirei un portento della natura!
A questa ragazza la sfiga le corre incontro e per di più non gliene va mai bene una!
Vi ricordate dove eravamo rimasti? La nostra cara Samantha, dopo aver trovato finalmente l’uomo della sua vita Brian, sembra più serena. Tutto questo perché non ha fatto i conti con la sua solita sfiga! 🤣

Un passato che ritorna sotto forma di due persone…
Gli amici di sempre che le staranno a fianco giorno dopo giorno…

Tutto questo e molto altro, in questo spassosissimo chick lit che non solo ti farà ridere a crepapelle (grazie ai dialoghi che sono a dir poco esilaranti), ma ti farà provare anche emozioni e riflettere su come la vita possa cambiare da un momento all’altro, senza darci nessuno avvertimento.

Una frase che mi ha colpito molto, tratta dal libro “Odi” di Orazio, e vi starete domandando chi sia… beh, posso dirvi solo che influenzerà molto il destino della nostra eroina… ma ritornando alla frase…

“Cogli l’attimo, senza credere affatto nel futuro”

Quando mi si è palesata davanti agli occhi, la mia mente è andata subito al film “L’attimo fuggente” interpretato dal grande attore Robin Williams, dove appunto viene tradotta in latino in “Carpe diem”, “Cogli l’attimo”.

Samantha mi ha insegnato che nella vita, prima di prendere una decisione importante, non bisogna stare a pensare “e se andasse male?” o “se non fosse la cosa giusta?”.
Rischiamo, cogliamo l’attimo! Poi se va bene ok mentre se va male, pazienza ce ne faremo una ragione. La vita va avanti comunque.

Una delle cose belle è che questa storia non è raccontata solo dal punto di vista di Samantha (troveremo anche qualcun altro ma non vi dirò mai chi è!), ma anche la dolce Priscilla ci metterà lo zampino e questa è stato un risvolto veramente molto carino da mettere in atto perché non te lo aspetti assolutamente.

È vero, le pagine non sono tante ma al tempo stesso il romanzo è pieno di sentimenti, di emozioni, di riflessioni e vengono toccati argomenti importanti che l’autrice racconta senza farli pesare al lettore.

A questo punto, vi lascio a questa splendida lettura! ❤

kisspng-dolphin-image-vector-graphics-design-clip-art-tribal-dolphin-peugeot-decal-5b721b5270b145.2278059715342047544616Lily 
(Recensionista Sognare) 


Ciao! Lo sai che siamo affiliati Amazon?!
Se ti piace il nostro blog e vuoi acquistare un libro clicca su i nostri link! Tu non spendi un soldo in più, ma aiuti noi a crescere e a migliorare!
Grazie! 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...