REVIEW PARTY: Fiore di sangue (The Blood Trilogy, vol.1) di Crystal Smith

Cari sognatori, oggi diamo il via ad una nuova avventura con la trilogia di Crystal Smith, edito Mondadori!!!

51g4TwCFAkL

SERIE: The Blood Trilogy, vol.1 
GENERE: dark fantasy 
DATA DI USCITA: 14 gennaio 2020 

Ebook / Cartaceo

I lupi ululano, Aurelia. E potrebbe arrivare il momento in cui non sarà più possibile trattenerli. Chi erano i lupi? Il Tribunale? I cittadini che pensavano che fossi una strega? Quelli che mi odiavano solo perché non volevano l’unificazione dei due regni? Ero circondata da nemici, vivi e morti. E io non volevo morire… Avevo ancora troppo da fare.
Quella di Aurelia di Renalt non è per niente una vita da principessa delle favole. Dotata di poteri straordinari, è costretta a nasconderli perché nel suo regno la legge vieta il ricorso alla magia e il Tribunale, un’istituzione speciale assetata di sangue, punisce spietatamente chiunque venga accusato di stregoneria o sorpreso a praticarla. Il suo destino, inoltre, è di sposarsi con un ragazzo che non ha mai incontrato di persona, principe ereditario del Regno di Achlev, per assicurare una pace duratura tra quest’ultimo e il suo regno.

Quando però il suo segreto viene svelato, Aurelia è costretta a scappare dal palazzo. Sola e alla deriva, giunge in un nuovo regno, dove insperatamente ha la possibilità di ricominciare da zero. Fingendosi una comune suddita, infatti, per la prima volta da quando è nata può affrontare la sua vita in totale libertà. Qui finalmente scopre la felicità che un’esistenza lontana dagli intrighi politici e dai compromessi può regalare. Qui può mettere a frutto l’oscura magia che le scorre nelle vene e che la lega a una misteriosa e potentissima pianta chiamata sanguefoglia.
Ma i fantasmi del passato non la lasciano in pace a lungo. Infatti, nel momento in cui verrà a conoscenza di un piano nefasto del Tribunale che minaccia l’esistenza stessa del suo regno, dovrà scegliere tra la sua nuova vita e quella che pensava di essersi lasciata alle spalle. Con la certezza che se non riuscirà ad agire prima che il Tribunale faccia la sua ultima mossa potrebbe perdere ben più della corona.
Fiore di sangue è un romanzo dalle tinte deliziosamente cupe, un fantasy nel quale si intrecciano sensualmente magia, amore e intrighi.

Un viaggio indimenticabile, ecco cosa vi attende in queste pagine piene di sotterfugi, sangue e sacrificio…

A farci da Cicerone inoltrandoci nella sua vita è la giovane Aurelia, una principessa di nome ma non di fatto, poiché la sua vita non ha nulla di principesco, infatti è perseguitata dalle malelingue della gente che la etichettano come Strega!

In un mondo dove essere dotata di poteri è una condanna, ecco che Aurelia si deve salvaguardare anche da chi si cela dentro le mura del palazzo, dalle stesse guardie di corte, sola in un mondo avverso, i cui unici alleati si possono contare sulle dita di una mano. Ed è proprio quando si è prossimi al viaggio che la porterà in salvo presso la corte “vicina” per il suo matrimonio combinato con il principe ereditario del Regno di Achlev, che tutto crolla sotto il peso degli eventi e di un’ombra nella notte pronta ad ucciderla, e non solo…

In queste pagine ricche di suspense si approda fin dal principio in una realtà aberrante, fatta di sangue innocente, dove Aurelia la nostra protagonista farà di tutto per salvare, anche se necessario immolandosi. Devo dire che la protagonista incarna la sua giovane età e il peso del suo passato fatto di traumi, ma soprattutto poteri acerbi poiché nessuno le ha mai insegnato come usarli, ma che sgorgano potenti e forti grazie al suo sangue e i sentimenti. Più di tutto si evince la sua chiusura verso gli altri, il suo essere recalcitrante a convenzioni e “modi”, ma soprattutto la sua solitudine dettata dai segreti che è costretta a portare poiché se la gente mai sapesse che vede gli spiriti dei defunti, che la mietitrice l’accompagna ad ogni passo facendole avere delle visioni… la picca l’attenderebbe anche senza processo.

In queste pagine ogni personaggio ha un suo ruolo saldo, importante per questo percorso fatto di eventi che inizialmente il legame sfugge, ma che come un puzzle tassello dopo tassello vanno a costruire un disegno più grande, pauroso e senza via di scampo alcuna. Le verità che nei secoli sono state taciute, irrompono nel presente distruggendo i cardini stessi su cui si è creato, velando non solo chi trama nell’ombra, ma anche la via da intraprendere per salvare tutti.

La forza celata in ognuno di loro, l’animo puro e i sentimenti forti coinvolgono il lettore in una avventura tortuosa e pericolosa che ti cattura fin nel profondo del cuore. Aurelia con il suo carattere forte ed indomito sa tenerti con il fiato sospeso, come lei stessa più volte si troverà avvinta dall’amore e da ciò che si deve fare; un paladina, eroina senza tempo, che con questa avventura cresce e accetta se stessa, scoprirà chi è realmente, da dove derivano i suoi poteri e perché è nata ed è viva, scoperte dolce amare ma che la renderanno più forte ed indomita per coloro che ama.

È complicato parlare di queste pagine senza rischiare di spoilerare poiché tutte le risposte sono alla fine, tutti i fili dell’abile burattinaio celato nell’ombra porteranno ad una verità indicibile che scombussola le colonne di creazione della storia stessa, lasciandoti attonito. Non è un libro leggero infatti tratta di argomenti importanti, il senso di perdita e l’abbandono, la vita e la morte, il peso delle scelte che porteranno conseguenze ad altri oltre che a te stessa. Ma anche l’amore e l’accettazione di esso senza più raccontarsi bugie, l’accettazione di se stessi, abbracciare chi siamo per come siamo e amarci per ciò.

Pagine che mi hanno veramente rapito, che ora che ho girato l’ultima pagina sarà finita?
Beh… è certo che ci sono ancora due volumi che mi chiamano a gran voce per leggerli… ma più di tutto nella nebbia è rimasto quel sussurro, quasi urlato “Fammi uscire, fammi uscire” che porta i brividi e il gelo, tanto quanto il tocco della morte stessa…
Brividi che incutono timore per il futuro la cui luce si affievolisce sempre di più…

Se volete saperne di più, vi do appuntamento a domani dove vi inoltrerò tra i fili della trama del secondo volume!!! Sopravvivrò a questo viaggio?

kisspng-ancient-egypt-bastet-anubis-tattoo-egyptian-egyptian-gods-5abfdfea2c4358.6391759615225241381813Michy 
(Blogger Sognare) 

rp smith 1 cal


Ciao! Lo sai che siamo affiliati Amazon?!
Se ti piace il nostro blog e vuoi acquistare un libro clicca su i nostri link! Tu non spendi un soldo in più, ma aiuti noi a crescere e a migliorare!
Grazie! 😉

2 pensieri su “REVIEW PARTY: Fiore di sangue (The Blood Trilogy, vol.1) di Crystal Smith

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...