REVIEW PARTY: Greythorne (The Blood Trilogy, vol.2) di Crystal Smith

Cari sognatori, eccoci al secondo volume della trilogia di Crystal Smith, edito Mondadori!!!

51z393fLVLL

SERIE: The Blood Trilogy, vol.2 
GENERE: dark fantasy 
DATA DI USCITA: 9 febbraio 2021 

Ebook / Cartaceo

“Sono nata da una sanguifoglia, no? Un veleno. Ho cercato in tutti i modi di aiutare la gente, di fare la differenza, ma ho solo peggiorato le cose. E proprio come una sanguifoglia, qualsiasi piccola buona azione potessi compiere non avrebbe mai eguagliato l’entità del caos che avrei scatenato provandoci.”
La vita della principessa Aurelia è di nuovo sconvolta quando il regno che pensava di aver salvato si avvia inesorabile alla rovina, una persona amata muore tragicamente in un naufragio e la sua patria d’origine si rifiuta di riconoscere il legittimo diritto al trono del fratello Conrad. Con la certezza che non esista più un luogo in cui possa sentirsi davvero a casa, Aurelia fa ritorno a Greythorne, il maniero della famiglia del suo migliore amico, giusto in tempo per essere travolta da un colpo di Stato la notte dell’incoronazione di Conrad. Disprezzata da tutti e con i nemici sempre più vicini, la ragazza sa di non avere più nulla da perdere. Può e deve fare solo una cosa, tentare tutto ciò che è in suo potere per proteggere le uniche persone che le sono rimaste, la sua famiglia. Ma proprio nel momento di maggiore difficoltà, quando tutto sembra irrimediabilmente perduto, un amore che pensava di avere perso per sempre le riaccenderà la speranza…

In Greythorne , Crystal Smith tesse una storia traboccante di magia suadente e misteriosa, e intrighi politici, consegnandoci una protagonista coraggiosa e tenace che farà di tutto pur di salvare coloro che ama. Una storia che appassionerà chi era rimasto stregato da Fiore di sangue, il primo romanzo della serie.

RECENSIONE: Fiore di sangue (vol.1)

Oddio da dove cominciare… È stato un viaggio intenso, doloroso e lacerante, in bilico tra vita e morte, sacrificio e solitudine dove la speranza non è che un pallido raggio di sole in un cielo grigio e pieno di nuvole.

In questo secondo capitolo le sorti si ribaltano, non c’è lieto fine se ancora quel sussurro di morte ti accompagna ad ogni passo. Dal tempo ormai dei fatti accaduti in Fiori di Sangue, Aurelia è più sola che mai, persa nel dolore della perdita di Zan, distrutta dal peso di una seconda occasione in cui tutto ha sacrificato per averla, è stata sradicata da ogni speranza, rendendo vano il sacrificio fatto.

Qui gli eventi crollano, si sovrappongono tra passato e presente, tra profezia e desiderio, la via intrapresa è così abbondante di ferite e sangue, che nulla può contro l’inevitabilità del volere celato, in quel sottile filo, che porta l’anima alla suo ultimo viaggio di addio.
Qui i nostri protagonisti a partire da Aurelia stessa, non sono solo in lotta con il Tribunale che ritorna a imporre il suo volere, ma bensì con i segreti celati in un passato lontano, dove più magie diverse si sono intrecciate creando uno squilibrio che porta al crollo della realtà stessa.

Devo dire che la scrittrice è un’arguta stratega, dove la risposta è tra le strofe di una filastrocca cantata per spaventare i viandanti, ma che è solo la punta iniziale di una verità impalpabile, speranza in una fiducia verso proprio da chi hai cercato di allontanarti. Si fa veramente fatica a parlarne senza rischiare di dire troppo, poiché i fatti di questo volume vanno in parte a riscrivere ciò conosciuto nel precedente, ma che al contempo li tiene distinti e paralleli.

Diciamo che gioca abilmente con il tempo del tempo, legando l’anima al lato oscuro della morte senza morte, viandanti imprigionati per poi con arguzia, magia, alchimia vincolati altrove. Al contempo ci trasporta in una china di una realtà la cui stabilità è labile, lì dove dovrebbe esserci accoglienza e aiuto, ci si prospetta sempre di più il caos del tracollo, della superstizione, persone che quasi come pecore accettano tutto ciò che il pastore decide, senza mai ribellarsi, se non gli uni contro gli altri. Insomma crea realmente un caos interno all’animo di tutti a partire dagli stessi personaggi stanchi e senza forze, ma che comunque non accennano ad a rendersi da portare a termine la loro missione verso un futuro sempre più fosco.

Aurelia resta la nostra protagonista indiscussa, una principessa senza patria e casa, votata sempre e solo al sacrificio di se stessa, ma che in apparenza nasconde la paura di soffrire, di vedere a lei caro morire, di vivere, di morire. Ci si ritesta la sua forza d’animo, della sua magia, ma anche la sua fragilità e paura per ciò che è realmente ma più di tutto di vedere un futuro diverso e non scritto dal fato.

Pagine bellissime che ti tengono con il groppo in gola e la paura per tutto il loro percorso tortuoso, con addii e riabbracci, nuove conoscenze che intrecciate tra loro accompagnerai passo passo, che ti entreranno nel cuore e che con le lacrime amare e non ti si marchieranno indelebili nella tua anima.

Come il precedente capitolo va letto con accortezza, attenzione, poiché ogni minima cosa è stata curata al millesimo, tutto è un tassello di un disegno più grande, più complesso e più arguto di quanto si pensi, dove tu lettore non potrai non restarne rapito e avvinto. Fino a un finale che getta il dubbio, logora e brucia il cuore e riaccende forse una flebile speranza, sarà realmente ciò che si nasconde in Ebonwilde? Beh, domani vi darò la risposta! 😉  

kisspng-ancient-egypt-bastet-anubis-tattoo-egyptian-egyptian-gods-5abfdfea2c4358.6391759615225241381813Michy 
(Blogger Sognare) 

rp smith 2 cal


Ciao! Lo sai che siamo affiliati Amazon?!
Se ti piace il nostro blog e vuoi acquistare un libro clicca su i nostri link! Tu non spendi un soldo in più, ma aiuti noi a crescere e a migliorare!
Grazie! 😉

Un pensiero su “REVIEW PARTY: Greythorne (The Blood Trilogy, vol.2) di Crystal Smith

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...