RECENSIONE: Un imprevisto che non mi aspettavo di Ileana Secci

Cari sognatori, fatevi travolgere dal bellissimo romanzo di Ileana Secci!!!

51pTaBBVUaL

GENERE: erotic romance, m/m 
DATA DI USCITA: 30 maggio 2022 

Ebook / Cartaceo

Federico e Marco sono l’esempio lampante di cosa sia un colpo di fulmine: si incontrano e si innamorano follemente, tanto da andare a convivere. Si amano incondizionatamente, eppure, come nelle più belle favole romantiche, una dolorosa battuta d’arresto mette fine alla loro relazione. Federico trova la forza per andare avanti, per abbandonare l’idea del “per sempre felici e contenti” e per cominciare una nuova vita, seppur sciapa e priva di quei colori che prima l’arricchivano. Marco non riesce a pensare ad altro, se non al suo amore perduto e finisce in un vortice di perdizione e di perversione. Tuttavia, la lucidità per comprendere la gravità dei suoi sbagli non gli manca e i sensi di colpa si insidiano nella sua mente, devastando e distruggendo quel poco di amor proprio che ancora conservava.
Talvolta… ci si crede spacciati, si pensa che non esista via d’uscita da quel tunnel buio in cui ci si è cacciati e, quando tutto pare essere giunto sulla linea del non ritorno, in quel momento, si intravede la luce. È possibile rialzarsi e riprendere in mano la propria vita, quando il tuo cuore è stato fatto a brandelli? Si può credere e fidarsi ancora dell’amore? Gli imprevisti arrivano, colpiscono e lasciano il segno, sta a te trovare il coraggio e la forza per non mollare, per resistere, per combattere. 
“Solo uno stupido abbandonerebbe il paradiso, una volta che c’è stato.” 

Quando hai la fortuna di avere tra le braccia tutto il tuo mondo, la gioia di avere accanto a te quel per sempre che tutti sognano, pensi che niente e nessuno potrebbe strappartelo dal petto. Hai come la certezza che quell’amore folle, passionale, irruento e tempestoso che ogni giorno rende la tua vita speciale possa reggere ad ogni ostacolo che la vita metta dinnanzi. Ma la vita è imprevedibile, si diverte a mettere tutto in discussione, ribalta prospettive, ti getta improvvisamente nella tempesta di un mare in burrasca in balia dei rimborsi e dei rimpianti. Specie se il passato bussa alla porta con il suo volto più crudele pronto a soggiogarti usando le tue debolezze, banchetta con ogni insicurezza che alberga nel tuo animo fino ad annientarti.

Per chi ha letto e amato la serie degli imprevisti di questa penna speciale aspettava con ansia questo romanzo perché Marco e Federico sono così travolgenti che non puoi non innamorartene e avere voglia di scoprire di più su di loro e sul loro amore. Per chi non l’avesse letta la dilogia si può iniziare da qui tranquillamente.

Ma quest’autrice che personalmente seguo dagli esordi ama mettere pepe, fuoco e fiamme senza risparmiarsi. Ogni volta entra così in profondità dei personaggi da essere un tutt’uno con loro e le loro emozioni. Non ha limiti o pregiudizi sull’evoluzione dei suoi romanzi per cui li lascia fluire fin negli aspetti più proibiti ed oscuri. Eppure ha un modo di descrivere il tutto che non risulta mai volgare pur essendo estremamente vero e sensuale. Inoltre affronta tematiche vere, forti addentrando il lettore in esse.

In questo romanzo non si è risparmiata e con il suo stile unico e inconfondibile ci ha donato un intenso romanzo che ho definito “spaccacuore” perché ho amato questi protagonisti in modo così assoluto che ho vissuto sulla mia pelle ogni emozione con loro. Come dicevo all’inizio Federico e Marco sono all’apice del Paradiso, ma come uno sliding door, delle scelte porteranno entrambi a precipitare nel loro inferno personale.

Federico è irruento, leale e non accetta mezze verità, per lui solo la verità nuda e cruda. Ma così come ama con tutta l’anima se lo tradisci si allontana con la stessa forza con cui ti ha amato. Si chiude nel suo dolore e non lascia spazio a nulla. Ci prova ad andare oltre ma come potrà rinnegare lo stesso ossigeno che lo fa respirare, come potrà accontentarsi di un tiepido e rassicurante contentino quando il suo cuore conosce il fuoco più ardente?

Marco è il perno di questo romanzo, con il percorso più tortuoso, distruttivo, tossico. Una scelta sbagliata e inizia il suo viaggio all’inferno delle bugie, sullo strapiombo della disperazione per aver distrutto con le sue mani la sua stessa felicità. È di una tenerezza disarmante leggere i suoi goffi tentativi di rimediare.

È un libro che parla di amicizia ma anche di diverse forme d’amore date da chi ti incontra nel momento più sbagliato della tua vita e spera che le briciole d’amore che riceve possano diventare importanti. Ma soprattutto affronta una tematica fondamentale che è il dialogo, avere il coraggio di dire “ho sbagliato mi aiuti”, avere la forza di saper ascoltare anche quello che fa male. Altrimenti si entra in una spirale viziosa dove tutto ti è ostacolo alla tua felicità perché perdi la stima e la fiducia in te stesso, ti senti solo abbandonato ad un destino che ti sei scelto e che per questo non meriti aiuto. Ciononostante come sempre il destino con la stessa forza con cui ti ha scaraventato a terra ti aiuta a rinascere quando meno te l’aspetti.

Che dire… questi due testoni hanno rubato il mio cuore come auguro che accada a tutti voi che in questa estate infuocata possiate bruciare ancora di più per Marco e Federico.

Alla prossima lettura! ❤

kisspng-lion-hipster-stock-photography-lions-head-5accaebc91b9a0.3233463215233635165969Rosanna S. 
(Recensionista Sognare) 


Ciao! Lo sai che siamo affiliati Amazon?!
Se ti piace il nostro blog e vuoi acquistare un libro clicca su i nostri link! Tu non spendi un soldo in più, ma aiuti noi a crescere e a migliorare!
Grazie! 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...